Utente 945XXX
Salve, voglio rivolgermi a voi specialisti per avere qualche informazione in più rispetto al mio problema. Ho fatto diverse visite dermatologiche e tutti mi hanno confermato di avere un'eritrosi del viso localizzata nella zona di guance e zigomi. Ho fatto anche alcune sedute di laser terapia. Le prime con un Ktp che non ha prodotto alcun risultato e di recente ho fatto una seduta con un dye laser che nei giorni seguenti ha lasciato una porpora sul viso molto fastidiosa. Adesso la mia domanda è questa: Qualcuno possiede un Dye laser v beam perfecta che non induca porpora a Roma o dintorni? Il doppio passo (prima passata con il Dye e successiva con Nd-Yag) è una tecnica efficiente?
Ringrazio tutti coloro che risponderanno.

[#1] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
8% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2000
Preg.mo utente,
in generale il dye laser deve lasciare un esito purpurico poiche' questo e' segno di una avvenuta azione biologica. Personalmente non sono soddisfatto delle impostazioni che ho dato all'apparecchio se non vedo questo effetto. Anche il laser da Lei citato - uno dei migliori sul mercato - e' in grado di lasciare meno porpora se si utilizzano diversi tempi di esposizione. Sono tuttavia convinto che lo specialista al quale si e' rivolto abbia ricercato questo effetto per garantirle una migliore efficacia: le consiglio vivamente di tornare dal medico che la sta trattando, magari approfondendo questo argomento, piuttosto che ricercare "apparecchi migliori" che potrebbero non essere all'altezza dell'ottima tecnologia del v beam, anche se "non lasciano porpora"
Cordiali saluti