Utente 119XXX
Salve,
il mio ragazzo sta avendo un problema che aveva gia' avuto circa un anno fa, e che poi si era risolto da se' senza cure in particolare. Entrambi i capezzoli, uno in modo particolare e l'altro poco, hanno la pelle intorno molto arrossata e nel caso piu' evidente la pelle e' anche gonfia e lui dice che al tatto gli fa un po' male. Un anno fa era andato a farsi visitare e il dottore lo aveva rassicurato circa un possibile tumore al seno (fa ridere ma cercando online la maggior parte dei siti che ho trovato parlano proprio di tumore). Ora io sono preoccupata e non so se consigliargli di andare dal medico. La cosa curiosa e' che e' successo a entrambi i capezzoli.
Grazie molte se vorrete rispondermi.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Gentile utente,
una visita senologica è chiaramente indispensabile per formulare una diagnosi.
Tuttavia , dalla sintomatologia che Lei descrive, mi permetto di rassicurarLa in maniera categorica dal punto di vista ONCOLOGICO ...(....pelle arrossata, dolore,
bilateralità).
Gli consigli di andare dal medico senza alcuna preoccupazione.
Cordiali saluti
Salvo Catania
www.senosalvo.com
[#2] dopo  
Dr. Giuseppe D'Oriano
36% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Sono d'accordo con il collega dott Salvo, assolutamente nulla dal punto di vista oncologico.I motivi di tali processi flogistici sono da ricercare altrove:rasatura, uso di conottiere attillate nell'esercizio di attività ginnica,profumi o deodoranti, ecc. ecc.Auguri
[#3] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
ogni deduzione empirica è rischiosa. Io credo che un controllo clinico sia indispensabile. Sempre, in prima battuta, dal Vostro medico di base. E se il Collega non arrivasse alla definizione diagnostica, occorrerà una visita Specialistica Senologica.
Sembra tutto molto esagerato, ma Le assicuro che non lo è per niente. Anche un semplice patologia eczematosa del capezzolo può nascondere a volte gravi insidie.
Affettuosi auguri al Suo compagno ed un cordialissimo saluto ad entrambi.
Prof. Giovanni MARTINO
[#4] dopo  
Utente 119XXX

Iscritto dal 2006
Grazie infinite a tutti per i consigli!!