tatto  
 
Utente 494XXX
Salve..Ho 27 anni..premetto che ieri ho praticato esercizi in palestra dopo un periodo in cui sono stata abbastanza ferma, probabilmente esagerando un pochino con esercizi di gambe e adduttori. Oggi avverto un leggero dolorino inguinale (lato sinistro) al solo tatto..esattamente nella giuntura con la zona pubica..per intenderci, più giù dell' addome basso.. Non ho nessun dolore addominale, nessun fastidio al movimento, e al tatto non avverto nessuna presenza di palline o gonfiore, bensì solo un piccolo dolorino fastidioso.
C'è anche da dire che nella gamba sinistra fuoriesce un pò la vena varicosa, ma ormai da un pò di anni.. e mi è stato sconsigliato l'eccessivo uso di jeans stretti, a cui non ho dato abbastanza peso, utilizzandoli oggi per una giornata intera.. Togliendoli a casa mi sono accorta di questo fastidio..
Potrebbe essere dovuto all'eccessivo esercizio fisico e infiammazione di nervi? O alla vena varicosa che si è un pò infiammata con i jeans stretti? E' il caso di aspettare qualche giorno per vedere come si evolve la situazione? Il fastidio è sopportabile dato che lo avverto al solo tatto, ma non vorrei che si aggravasse
[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
le manifestazioni che descrive (dolore inguinale e vena dilatata) vanno necessariamente osservate dal vivo in ambito specialistico per escludere la presenza di ernie e valutare lo stato del Suo sistema venoso.
È in ogni caso necessario astenersi da esercizi, ma sarebbe anche indicata una attenta valutazione sull’opportunità di proseguire per il futuro le attività ginniche in palestra, soprattutto se prevedono esercizi isometrici (sforzo contro resistenza, intense contrazioni muscolari, ecc).