Utente 459XXX
Salve! Un vostro collega reumatologo mi ha diagnosticato un artrosi i secondaria a 23 anni supponendo che sia genetica! Questo perché sono andato da lui per svariati scricchiolii continui e dito e anca a scatto! Non mi ha dato terapia e mi ha detto di smettere definitivamete di allenarmi! (Palestra sollevamento pesi) con il rischio che in una 20ina d'anni potessi non riuscire più a muovermi! Tutto questo osservandomi le mani e notando una lassità legamentose imponente che ha capito da quello che io gli ho raccontato!
Secondo voi cosa dovrei fare? Nulla aspettare che le mie articolazioni cedano a 23 anni?
Ringrazio voi e spero in una cortese risposta
Grazie ancora
[#1] dopo  
Dr. Marco Bonelli
32% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2015
Buongiorno,
una diagnosi di artrosi , diffusa su base familiare , presuppone altri segni ( presenza di noduli di Heberden ) sedi femminile ( è più frequente ) ed una età più avanzata ( 40-50 almeno ) ,con tutte le varianti cliniche del caso .
Non si può escludere un dismorfismo od una lesione a carico della cartilagine focalizzata a carico di una singola articolazione ( l’anca a scatto) che possa in quella singola articolazione predisporre nel tempo ad una artrosi secondaria .
Una spiegazione più generalizzata potrebbe trovare ragione nella iperlassita legamentosa riferita od osservata . Andrebbe indagata oltre che con la clinica ,visita ortopedica eventuali ecografie articolari , oppure rivolgendosi a Centri Universitari od Ospedalieri della sua città o Regione per lo studio di malattie del connettivo ( ad esempio Istituto di Genetica del Gaslini). Potrebbe essere soltanto portatore di una forma genetica caratterizzata da una questa lassita dei legamenti e del tessuto connettivale .
Un saluto
[#2] dopo  
Utente 459XXX

Iscritto dal 2017
Intanto la ringrazio davvero per la sua risposta!
In famiglia che io sappia non ho casi di artosi nemmeno nei famigliari più lontani (nonni)
Ho anche il ginocchio valgo e per questo porto i plantari da ormai molti anni! (Lo stesso medico disse che questo é collegato alla lassita)
Da molti anni ho notato di possedere la pelle più elastica degli altri, inoltre soffro abbastanza spesso di disturbi intestinali!
Al medico che mi visito non dissi tutto questo perché pensavo non fosse attinente ma adesso a mente fredda penso questi possano però essere tutti collegati alla patologia di danlos (non sapendo se geneticamente sia presente o sia mai stata presente nei famigliari)
Domani ho un altra visita con un secondo reumatologo in un istituto privato della mia città!
Dunque secondo lei é possibile escludere la danlos? Inoltre come dice lei se fosse un fattore genetico dove e come posso scoprire se é realmente così?

Cordiali saluti
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Marco Bonelli
32% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2015
Eccomi di nuovo , quelli che ha aggiunto è abbastanza suggestivo di una patologia del connettivo tipo Ehlers Danlos, potrebbe avere una variante compatibile con una vita normale. La diagnosi si effettua con tests genetici quindi Le occorre contattare un Centro Universitario o comunque specialistico .
Un sito molto utile ,prima era presente anche in App non più aggiornata , è Orphanet portale , validato scientificamente, che indirizza ai centri in base alla sospetta patologia. Non lo utilizzi per autoconsulti ma per avere indirizzi utili .
Un saluto e mi tenga aggiornato.
[#4] dopo  
Utente 459XXX

Iscritto dal 2017
La ringrazio
Domani ne parlerò con la reumatologa che mi deve visitare!
Variante compatibile intende una variante della malattia che però mi permetta di vievere una vita normale? In ogni caso cercherò di scoprire se sono veramente affetto da questa patologia e nel caso mi rivolgerò ad un centro ospedaliero della mia città!
In ogni caso mi sembra molto strano anche perche tutto questo si é scatenato in un preciso momento della mia vita dopo un avvenimento ben specifico! Avrei dovuto accusare il tutto già dalla nascita attraverso alcuni sintomi o sbaglio? In.ogmi caso domani l'aggiornerò dopo la visita specialistica.
Grazie mille ancora
[#5] dopo  
Utente 459XXX

Iscritto dal 2017
Salve
La reumatologa ha eliminato la possibilità di patologia danlos e ha definito i miei legamenti più elastici e le mi articolazioni più vecchi di qualche anno del normale ma secondo lei tutto attribuibile al sollevamento pesi iniziato già da troppo giovane e dalla mia predisposizione genetica (notabile dal mio femore valgo a mio parere!)
Mi ha rinviato ad un osteopata che potrà secondo lei meglio spiegarmi se e quando potrò tornare ad allenarmi e se sarà possibile far eliminare i vari scroscii articoli!
Secondo lei l'osteopata potrà fare ciò? O almeno, é possibile in qualche modo?
Io credo possa essere impossibile poiché se la causa sono i legamenti (o il consumo eccessivo di cartilagine credo io) non si puo ritornare indietro!
Inoltre mi sono stati dati degli integratori per le articolazioni!
Grazie mille
[#6] dopo  
Dr. Marco Bonelli
32% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2015
Buongiorno,
la diagnosi di precisione per patologie del connettivo è ottenibile soltanto con tests genetici , i suoi problemi non sono giustificabili con una iperattività sportiva per quanto intensa ma con una minor resistenza dei suoi tessuti articolari e pararticolari su base congenita . Ovviamente non abbiamo a disposizioni farmaci in grado di trattare quindi la cosa migliore è un videat fisiatrico ben fatto per farsi consigliare un programma di esercizi atti a migliorare la sua articolarita’ , alcune norme per evitare stress meccanici ed iperuso . È quello che ho già fatto fare ad alcuni pazienti che seguo .
Un saluto
[#7] dopo  
Utente 459XXX

Iscritto dal 2017
Grazie per la risposta
Difatti lei ha specificato che ci sia una comunque iperelasticità dei legamenti anche congenita oltre che dovuta all'allenamento!
L'allenamento non é stato per nulla d'aiuto mi diceva!
Ovviamente sarà congenita, ma in ogni caso gli scricchiolii che ho io non sono sporadici e "una volta ogni tanto" ma succedono molto spesso e soprattutto nei cambi di posizione questo mi fa pensare da profano che le articolazioni sia molto più vecchie di quello che lei mi ha detto! E sono già sicuro che non troppo tardi cominceranno anche a farmi male!
Potrei anche andare da un fisiatra e chiedere cosa si possa fare! Vedrò...
Per adesso sentirò il parere del osteopata e le farò sapere!
In ogni caso secondo lei avrebbe senso fare un eco di.un articolazioni di quelle che scricchiola per vedere quanto sia usurata?
Grazie ancora
[#8] dopo  
Dr. Marco Bonelli
32% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2015
Di nuovo ,
per rassicurarLa , le sue articolazioni non stanno invecchiando non ne hanno avuto tempo !
Non è il caso di effettuare alcuna ecografia.
Gli scrosci o i rumori che sente in alcuni movimenti sono espressione di una cattiva funzionalità articolare dovuta a tessuti non perfettamente adeguati .
Questo nel tempo , soltanto nel tempo anche se più precocemente di altri , la predisporrà a problemi di artrosi ( che non è detto corrisponda a dolore o a riduzione di funzione) da contrastare con un adeguata attenzione a quello che è opportuno fare nella vita quotidiana e nell’attività fisica ed in quella sportiva.
[#9] dopo  
Utente 459XXX

Iscritto dal 2017
Grazie
Adesso ho capito, e la ringrazio immensamente per avermi rassicurato.
Ma con tessuti non bene adeguati cosa intende?
In ogni caso dopo la visita dell'osteopata l'aggiorneró se vorrà! Quindi anche lei mi sconsiglia di interrompere la palestra intesa come sollevamento pesi?
[#10] dopo  
Dr. Marco Bonelli
32% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2015
Le sue articolazioni e le strutture vicine ( tendini legamenti ect) sono morfologicamente nella norma hanno soltanto una diversa elasticità che può contribuire ad una attività più stressante in termini meccanici . Quindi ogni attività fisica e a maggior ragione quella sportiva andrà ripensata e calibrata su misura per Lei .
Ci terrei proprio ad essere aggiornato anche nel tempo.
Saluti
[#11] dopo  
Utente 459XXX

Iscritto dal 2017
Grazie mille per il suo interesse! Vedro cosa mi diranno.
Appena farò la visita la informerò.
Grazie ancora