Utente 583XXX
Gentili dottori,sono un ragazzo di 21 anni,ieri sono andato in palestra dopo qualche settimana che avevo interrotto visto le vacanze natalizie. Ho fatto più di quello che mi sentivo di fare infatti sono tornato sfinito,oggi mi sento debole,con ansia allo stomaco sotto lo sterno, a volte un senso di nausea e ho il battito accelerato,costante sui 90-100. Potrebbere essere un inizio di infarto?ho vatto la visita sportiva 5 anni fà visto che giocavo a basket e mi hanno fatto la prova sotto sforzo ed era tutto nella norma.
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, un pò meno di pessimismo e su con l' ottimismo! Alla sua età, un infarto è cosa fortunatamente rara ma severa nella prognosi. Allo stato, in base alla sua sintomatologia e per sua tranquillità, non potendola visitare, non posso altro che consigliarla di consultare un collega per un visita con ECG, ma vedrà che risulterà tutto negativo.
Saluti
[#2] dopo  


dal 2009
Grazie per avermi rassicurato, volevo chiederle dopo quanto tempo si potrebbe manifestare un infarto dopo attività fisica?i sintomi dell'infarto sono dolore al petto e al braccio sinistro?o ce ne sono altri? Grazie ancora!
[#3] dopo  


dal 2009
HO FATTO OGGI AL PRONTO SOCCORSO L'ECG E MI HANNO DETTO CHE è REGOLARE, E VISTO CHE AVEVO I BATTITI A 100 HANNO DETTO CHE è UNA LIEVE TACHICARDIA.MA è NORMALE CHE ANCORA MI FACCIA MALE A VOLTE IL PETTO?
[#4] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, la normalizzazione dell'ECG, le rassicurazioni avute dai colleghi, ma il permenere di una lieve tachicardia associata al perdurare del dolore toracico fanno supporre ad uno stato ansioso. Consulti il suo curante per una eventuale terapia ansiolitica.
Saluti