Utente 979XXX
Buongiorno dottore,
sono un ragazzo di 18 anni e premetto che sono ancora vergine.
Da un po' di tempo, credo circa un anno, mi sono accorto di avere sulla pelle del pene come dei grumi.
Sono sicuro che non siano bulbi piliferi perchè sono su tutto il pene anche se disposti in modo non omogeneo. e non penso che siano cisti sebacee perchè sono molto piccoli e, a parte alcuni, quando il pene non è in erezione sono impercettibili al tatto. quando invece la pelle del pene viene tirata diventano visibili. hanno una forma rotonda e un colore più chiaro della pelle, come se dentro ci fosse del puss o grasso, ma se li schiaccio non esce niente, fanno solo male. un'ultima cosa, li ho chiamati grumi perchè quando li tocco sono duri, come grumi, e non sembra che siano in superficie ma proprio dentro la pelle.
la ringrazio in anticipo per il suo consulto

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile Ragazzo,

approfitti, se non fatto fin'ora, vista anche la sua maggiore età, per programmare la sua prima visita Venereologica, con l'esperto di cute e mucose genitali, con il quale potrà avere tutti i chiarimenti e le specifiche sulla sua situazione genitale - al fine di vivere al meglio la sua relazionalità e socialità.

Sappia che sull'asta del pene non ci sono solo follicoli piliferi (anzi..)

carissimi saluti