Utente 359XXX
Buonasera, ho una bronchite asmatica pare (non è certo) di origine allergologica, ho consultato una pneumologa che mi ha consigliato (prima ancora di eseguire i test allergologici) di ELIMINARE (ha usato proprio questa parola) il cane perchè sospetta che io sia allergico al pelo dell'animale, e in ogni caso afferma che il cane porta polvere.

Ho questo cane da 13 anni (tralasciamo la gravità morale di tali affermazioni) e non ho mai avuto problemi, possibile che si possa essere sviluppata questa allergia ? Inoltre frequento spesso esposizioni canine senza alcun problema, proprio questa domenica sono stata 5 ore in un luogo chiuso con circa 1000 cani presenti e non ho avuto nessuna manifestazione allergica. E' possibile secondo Voi ?

E nel caso in cui malauguratamente la profeta di sciagure avesse ragione e veramente fossi allergico al cane, non c'è un modo per poter convivere con il problema ? Che si tratti di vaccino, medicinali, eccetera.

Grazie dell'attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
Gentile utente suvvia non faccia torto all'intelligenza della pneumologa, e' chiaro che non le ha detto di AMMAZZARE il cane -poverino- ma di eliminarlo nel senso di ALLONTANARLO, e neanche in senso letterale, tipo mandarlo al canile o dai nonni, es. potrebbe andare lei un mese fuori casa e ai fini allergologici sarebbe la stessa cosa.

E' chiaramente una ipotesi empirica con tutti i limiti del'empirismo, evidentemente non e' emerso nulla di piu' concreto.

La bronchite (tosse e catarro) diventa asmatiforme quando c'e' broncostrizione (si sente "fischiare" nell'albero respiratorio). La broncostrizione puo' essere specifica (causata da una e una sola sostanza: epitelio di cane, epitelio di cavallo, pollini, ecc.) o aspecifica (iperreattivita' bronchiale).

In linea teorica non si puo' escludere che lei possa essere diventato allergico a quello specifico cane con quello specifico pelo, mentre non reagisce agl ialtri 1000 cani. Il suo cane e' a pelo lungo?

All'atto pratico io prima di ipotizzare alcunche' farei qualche test allergologico, cutaneo o sul siero (ricerca IgE specifiche).