Utente 900XXX
Sono un ragazzo di 24 anni, non ho problemi di erezione, se penetro senza preservativo, con la mia partner, anzi,però ho questo tipo di problema che al momento di accingermi a mettere il preservativo il mio pene inizia a perdere erezione, devo premettere che la mia ragazza ne è a conoscenza perchè le ho parlato di cìò. Senza preservativo ho sempre un'erezione ottimale, riesco sempre a penetrare, al momento che metto il preservativo è come se mi soffocasse, non so spiegarle precisamente, e non riesco quasi mai più a raggiungere la penetrazione.
Da cosa può dipendere ciò? dal tipo di preservativo non adatto? forse ho un diametro del mio pene più grande rispetto al preservativo e quindi mi provoca questa perdita di erezione? c'è un tipo di profilattico pìù idoneo rispetto ad un altro?

in attesa di una risposta
cordiali saluti
GDM

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
sono due essenzialmente le cause di quanto le succede: scarso allenamento (c' è un allenamento anche all' uso del profilattico), oppure tendenza caratteriale alla distrazione o alla intolleranza, l' uso del profilattico è di per se distrattivo e alcuni soggetti non lo tollerano prorpio.
Difficile nell' ultimo caso una vera e propria terapia, il rimedio in questi casi è un ragionato percorso anticoncezionale che può intraprendere insieme aòòa sua partner pressoi il consultorio giovani della sua ASL:
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2000
Caro lettore,

potrebbe essere utile vedere se il suo pene si mantiene rigido anche senza essere stimolato manualmente da lei o dalla sua ragazza, oppure se tende a perdere la rigidità in maniera rapida.
Se il problema della perdità di rigidità persiste anche dopo una veloce applicazione del condom si faccia vedere da un andrologo
cari saluti
[#3] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
come le era già stato ipotizzato a Novembre u.s., è possibile che accanto all'eccitazione vi sia anche uno stato di ansia all'incontro sessuale, normalmente "tamponato" da una stimolazione continua. Se così fosse il momento dell'apposizione del preservativo costituirebbe una interruzione di quella stimolazione diretta continua al pene, con conseguente perdita dell'erezione.
Visto che questa sua difficoltà perdura da almeno 4 mesi le consiglio una valutazione andrologica.
[#4] dopo  


dal 2009
Ringrazio tutti per la risposta, comunque non ho bisogno di una stimolazione continua per mantenere l'erezione,come dice il prof. edoardo Pescatori, mi succede solo al momento dell'apposizione del preservativo, altrimenti non avrei scritto nessun consulto in merito.