Utente 611XXX
salve,
mi chiamo francesca ho 19 anni e vi scrivo in merito alla situazione di mia madre..
lei ha dei grossi problemi di salute alla colonna vertebrale,e da qualche tempo soffre di problemi ai denti.ha numerosi denti cariati e i medici hanno detto che vanno devitalizzati ed estratti mediante la bonifica del cavo orale che farà in anestesia generale presso un ospedale della zona..
il medico che ha visto la panoramica ha detto che ha una forte piorrea e che ha su un dente davanti un granuloma a livello cistico sull' osso..
è pericolosa la situazione come intervento e come situazione?
sono molto preoccupata( posso inviarvi per email anche la panoramica che ho scannerizzato)
in attesa di risposte
Francesca

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Nessun problema.
Il granuloma cistico guarisce con l'estrazione del dente che lo provoca.
[#2] dopo  
Utente 611XXX

Iscritto dal 2008
grazie tante dottor Formentelli una parola aiuta a tranquillizzare molte volte
buon lavoro
[#3] dopo  
Dr. Antonio Maria Miotti
28% attività
0% attualità
12% socialità
UDINE (UD)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Gent.ma Sig.ra,
può stare effettivamente tranquilla ma è ben noto che un granuloma cistico non rimosso, con la sola estrazione del dente, può evolvere in cisti radicolare residua, pur sempre benigna.
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 611XXX

Iscritto dal 2008
posso star tranquilla anche per le numerose estrazioni che deve farsi? ho paura di eventuali emorraggie
scusatemi se sono paranoica ma ci tengo tanto a mia mamma
[#5] dopo  
Dr. Antonio Maria Miotti
28% attività
0% attualità
12% socialità
UDINE (UD)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Gent.ma Sig.ra,
può stare particolarmente tranquilla.
Dato che l'intervento è previsto in anestesia generale, il chirurgo avrà tutto il tempo per verificare l'assenza di emorragia prima del risveglio.
Cordialmente