Utente 146XXX
Buongiorno!

Ho passato in rassegna le discussioni dove avevate gia' trattato la pubalgia.

Nel mio caso avevo bisogno solo di avere da voi una risposta piu' soggettiva.

Ho 26 anni e pratico da quasi 2 il full contact . Prima avevo fatto altri sport tra i quali per 2 anni pesistica (per la quale ho subito un intervento chirurgico per ernia inguinale causato dai vari sforzi fatti "sotto i ferri" alla parte sinistra del pube) e per quasi 4 anni karate.

Da circa un mesetto ho un leggero fastidio nella parte destra a livello inguinale, del sotto testicolo, e inizialmente anche all'interno coscia.

Il fastidio, appena mi ha toccato l'inguine, mi ha fatto pensare ad un ernia inguinale. Avendola gia' avuta ho subito toccato la parte da dove mi era uscita in modo speculare sul lato sinistro. Fortunatamente non ho nessun rigonfiamento e spingendo con gli addominali non noto strani rigonfiamenti momentanei. La cosa che mi ha fatto pensare ad una pubalgia sono gli altri punti di fastidio e soprattutto il fatto che facendo allenamento mi passa immediatamente...cosa che con l'ernia rimaneva anche appena uscita...inoltre facendo esercizi di addominali bassi con l' ernia mi faceva malissimo mentre ora non ho problemi...

Premesso che ho notato che il giorno dopo l'allenamento e' sempre piu' forte...posso avere un vostro parere?...avevo intenzione di fermarmi per un po' nell allenamento delle gambe e proseguire solo in corsa, cyclette, e allenamento per le parti alte...(sacco,...)...e' una cosa fattibile?...

Vi ringrazio e buona giornata!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
La sua ipotesi mi sembra molto verosimile e anche la soluzione proposta puo' aiutarla a risolvere il problema.
Auguri!