Utente 998XXX
Gentili Dottori

domani dovrei ripetere uno spermiogramma, ma ho un problema che spero mi aiutiate a risolvere visto che non sono riuscito a rintracciare il mio medico.Stanotte (verso le 3 del mattino) ho avuto una febbriciattola 37.8 max dovuta ad una infreddatura presa ieri sera, che ho prontamente abbassato con una bustina di nimesulide, dopodiche non ho più avuto rialzi termici e la temperatura è rimasta costantemente sui 36.5 turro il giorno.
Questo momentaneo rialzo termico può avere variato la motilità degli spermatozoi?
Grazie per le risposte che mi darete!
M

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Meglio rimandare di 7 giorni.
[#2] dopo  
Utente 998XXX

Iscritto dal 2009
grazie!!!
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
A disposizione per ricevere sue notizie.
[#4] dopo  
Utente 998XXX

Iscritto dal 2009
Gentile Dottore
la febbre era causata da una faringite che il mio medico mi ha prescritto di curare con levofloxacina 500mg, 1 die per 7 giorni, essendo lo stesso AB che mi era stato consigliato per l E. Faecalis, mi conferma di eseguire lo spermiogramma sabato prox o rimandare, visto che dovrei terminare l'AB venerdì prox?Potrebbe rallentare l'AB la motilità?
Grazie ancora e buona domenica!
M
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Confermo, levifloxacina appare innocua per spermatozoi.
[#6] dopo  
Utente 998XXX

Iscritto dal 2009
Gentile Dottore
mi scuso per importunarla anche di domenica sera, ma oltre a ringraziarLa per le risposte di ieri sera vorei esporLe 2 quisiti, stamane, incontrando il ginecologo di mia moglie, che è un amico, parlando della mia situazione (presenza di E.faecalis nella spermiocultura), mi ha ribadito la non necessità di effettuare, da parte di mia mglie nessuna terapia antibiotica, mentre l'andrologo che mi ha visto me la aveva presentata come necessaria......chi ha ragione??
Secondo quisito, quest infezioni da Efaecalis, sono di difficile eradicazione?nella sua pratica clinica quotidiana, ha visto casi che si sono risolti dopo molti cicli di AB?Comincio a perdere le speranze.....

grazie e mi scusi per questo ennesimo disturbo.
M
[#7] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
se non ha sintomi infiammatori al tratto genito urinario inferiore ha ragione il ginecologo, se ced li ha ha ragione l' andrologo.
[#8] dopo  
Utente 998XXX

Iscritto dal 2009
Grazie per la velocità!!Mia moglie nn ha nessun tipo di sintomatologia....quindi dovrebbe aver ragione il ginecologo!
Che mi può dire sulla eradicazione delle infezioni da E.Faecalis?Sono di lunga e difficile eradicazione?Richiedono una antibioticoterapia lunga?
Graziee mi scusi per rovinarle la domenica!
M
[#9] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
per le donne ha ragione il ginecologo, per i maschietti l' andrologo. Avanti e non molli, che a Sassari son bravi un bel po, li conosco.
[#10] dopo  
Utente 998XXX

Iscritto dal 2009
Gent.mo dott Cavallini

la ringrazio e mi scuso per tediarLa con i miei problemi!!Ma oramai da quando è cominciato questo tran-tran nn riesco a star tranquillo!!
Questo è il tezo ciclo di Levofloxacina che faccio in 2 mesi e mezzo e ancora non ne vedo la fine!
Fermo restando che ogni caso è a sè, per la Sua esperienza l'E Faecalis è un batterio che richiede tempi lunghi di eradicazione?Può essere causa di rallentamento degli spermatozoi?
C'è il rischio che ci sia un'azione ping-pong con mia moglie?Avere rapporti protetti quando si cerca una gravidanza mi sembrerebbe un paradosso!
Sa
[#11] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
non posso fare nè dire nulla senza averla visitata. Bisogna che lasci la prescrizione di terapie a collega che l' ha in cura. Vi sono vari ceppi di quel batterio, alcuni sono patogeni altri no, bisogna vedere lo spermiogramma quando lo farà. Pensavvo le avessero prescritto la protezione dei rapporti fino a che è in terapia. Se no lo faccia ed invii spermiogramma quando è ora, così almeno ci si rende conto di qualche cosa in più. Almeno di qua.
[#12] dopo  
Utente 998XXX

Iscritto dal 2009
Gentile Dott. Cavallini

La ringrazio per la risposta, no, in realtà l'andrologo che mi ha visto mi non mi aveva consigliato di proteggerre i rapporti, ha escluso alla visita sia un varicocele, sia un'ipertrofia prostatica, tanto da non cansigliarmi nèuna ecografia ne un doppler, mi ha prescritto un ABterapia con levofloxacina dal 29/12 al 7/01, che ho ripetuto per 5gg dal 30/01 al 03/02 e che ora devo ripetere per altri 7gg fino a venerdì prox, e mi ha consigliato zentrum flac per os 2 al mattino e 2 alla sera per 3 mesi.Dovrei tornare da lui laprox settimana dopo aver fatto lo spermiogramma.
Cosa ne pensa di questo approccio terapeutico?
Grazie
M
[#13] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

le indicazioni date sembrano "protocollari".

Infine, oltre alle corrette indicazioni ricevute dal collega Cavallini che mi ha preceduto, se desidera poi avere ulteriori informazioni più precise sulla “complessità” che accompagna una infertilità di coppia, può leggere anche l’articolo pubblicato dalla collega Chelo sul nostro sito e visibile all’indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=52214.

Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta

www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com