Utente 103XXX
Buon giorno,
allora mio fratello di 7 anni aveva questo neo sul braccio che nel tempo mutava di colore, il dottore ci ha detto di torglierlo perchè a suo parere non c'era da stare tranquilli. Detto fatto il giorno 3/02/09 lo abbiamo operato.Ci hanno detto inoltre che le risposte sarebbero arrivate in un tempo di 15 giorni, se non di meno, e che avremmo dovuto chiamare il numero che ci hanno consegnato nel caso di ritardo di consegna. Arrivati a oggi 5/03/09 non ci hanno dato alcuna notizia, quando mia mamma ha deciso di chiamare, e le hanno detto che i risultati dell'esame istologico sono stati mandati a un ospedale che forse potrebbe dare risposte più certe.Questo ci preoccupa perchè ci hanno detto che si tratta di un neo spitz e che va rioperato perchè sicuramente ci sara un'ulteriore ricomparsa e c'è il pericolo che questa volta sia brutto. Vi chiedo se per favore potete dirmi qual'è il peggiore di questi casi?(se ci fosse)e se non è preso in tempo che cosa puo succedere? E se le cellule vanno a giro?

Grazie mille e cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Alessandro D'Amuri
24% attività
0% attualità
12% socialità
GALLIPOLI (LE)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
Gentile utente, in primis prima come si suol dire di "mettere il carro davanti ai buoi" mi deve fare sapere correttamente il risultato dell'esame istologico di suo fratello quando le arriverà.
In secondo luogo se trattasi di nevo di Spitz sono per la maggior parte dei casi lesioni melanocitarie benigne, ma per essere più precisi e certi devo sapere con esattezza cosa ci sarà scritto sul referto istologico per meglio risponderle e definire il tutto.
Cerchi comunque di stare tranquilla e mi faccia sapere.
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 103XXX

Iscritto dal 2009
Grazie per la risposta,
comunque oggi abbiamo telefonato un'altra volta, però all'ospedale a cui è stato mandato il referto. Ci hanno potuto dire solo che il 70 % delle cellule è cattivo il resto devono finire di esaminarlo.
Un'ultima cosa, se prima di procedere con l'operazione non gli è stata fatta la risonansa o comunque qualcosa per vedere come si era ramificato il neo, che cosa comporta?Cioè era importante? Comunque le farò sapere tutto il risultato del referto.

Grazie ancora!
[#3] dopo  
Dr. Alessandro D'Amuri
24% attività
0% attualità
12% socialità
GALLIPOLI (LE)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
Gentile utente,
purtroppo mi deve fornire il referto istologico definitivo, per il resto non esistono esami strumentali come risonanza o altro per definire la natura maligna o infiltrativa di un nevo ma bensì la dermoscopia eseguita dal dermatologo e l'esame istologico eseguito da un patologo.
Mi faccia sapere.
Cordiali saluti