Utente 115XXX
Buona sera,ripropongo una mia richiesta già fatta qualche mese fa in quanto purtroppo ancora non ho ben capito come dobbiamo muoverci per poter risolvere almeno in parte il problema di mio padre...

57 anni, circa 4 mesi fa è stato operato di un tumore alla parotide destra, purtroppo non è stato possibile salvargli il settimo nervo cranico di conseguenza si ritrova con mezzo viso paralizzato, la parte destra del viso è assente di mimica, il sopracciglio è molto più basso rispetto all'altro, faticava a chiudere la palpebra (problema ormai risolto grazie ad un piccolo intervento in anestesia locale) ha le labbra rivolte verso la sinistra e anche il naso si è leggermente curvato dalla parte sinistra, sembra quasi che la parte destra del viso si sia abbassata di qualche cm. Abbiamo notato che quando dorme in posizione supina il viso sembra ritrovare simmetria e anche quando è totalmente rilassato sembra che la situazioni migliori un po’. Nonostante tutto questo non ha particolari problemi di pronuncia, il problema reale è che non riesce ad accettare questo suo problema estetico, ormai è passato qualche mese dall'operazione ma il problema psicologico persiste (giustificatissimo perchè effettivamente a livello estetico il viso si è totalmente trasformato) chiedo gentilmente un'aiuto per capire che tipo/i di intervento di chirurgia estetica dovrebbe (sempre se esistono) sottoporsi per cercare di risolvere almeno parzialmente questo problema ... riguardo il lato psicologico ci stiamo già "lavorando" sappiamo come muoverci x cercare di risolvere quel problema , pero' vorremo sapere anche che strada intraprendere per il lato estetico.
Grazie mille !

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
4165

Cancellato nel 2015
Gentile Utente,
le tecniche chirurgiche per la rianimazione del nervo facciale sono complesse ed il risultato è spesso incompleto. Pochi sono i centri altamente specializzati che possono annoverare una grande casistica clinica.
Uno di questi è quello diretto dalla Dott.Salimbeni Ughi di Pisa.
Il mio consiglio è quello di recarsi presso questo centro per una accurata valutazione e valutazione terapeutica.
[#2] dopo  
Dr. Alfredo Balestreri
24% attività
8% attualità
0% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2007
Il tipo di deficit segnalato dovuto all'asportazione del settimo nervo cranico è correlato ad un paralisi completa della muscolatura del volto del lato interessato. l'entità di disfunzione però dovrebbe essere valutata clinicamente per vedere se sono indicate procedure chirurgiche o mediche tali da poter migliorare il quadro più in senso funzionale che estetico. Consiglio di rivolgersi ad un centro di rianimazione facciale. Pisa va molto bene, anche Parma che si occupa di rianimazioni facciali nelle sindromi di Moebius.
[#3] dopo  
Utente 115XXX

Iscritto dal 2006
Grazie mille per le informazioni , almeno adesso sappiamo a chi rivolgerci , appena finirà la radioterapia vedremo di metterci in contatto con i centri(e persone)da voi consigliati..
grazie !