Utente 100XXX
Salve a tutti ho 28 anni soffro di ansia e attacchi di panico , Attualmente in cura con ansiolitici , Ho frequente tachicardia tutti i giorni ed extrasistole a mo avviso provenienti dallo stomaco perche' ho come la sensazione che il mio stomaco è posizionato in modo da dar fastidio al cuore , in piu' a volte appena mi muovo da una posizione di riposo ho subito un extrasistole , da cosa puo' dipendere ?????? la tiroide è ok , anche il fegato , ecg ed eco dopler pure nella norma . Mi potete aiutare ??? Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
in effetti, uno dei fattori scatenanti l'extrasistolia, vista la negatività degli esami effettuati (tiroide ed ecocardiogramma ok), può essere un'alterata attività gastrica (reflusso gastroesofageo? ernia jatale? esofagite? gastrite?), valutabile tramite una gastroscopia. A tale esame aggiunga un holter ECG e ovviamente ne parli con il suo curante.
Cordialmente,
[#2] dopo  
Utente 100XXX

Iscritto dal 2009
Dottore grazie per la risposta , a volte tutto questo mi da la sensazione di morte imminente legato anche all' ansia , non è che ho qualcosa di brutto ed è meglio che vado in pronto soccorso ????'
[#3] dopo  
Utente 100XXX

Iscritto dal 2009
Volevo precisare che qualsiasi cosa mangio , rutto di continuo e non capisco se è un fatto nervoso oppure no , non ho la sensazione di un reflusso ma è come se il cibo mi rimanesse sullo stomaco come un mattone , di conseguenza rutti e difficolta a respira .
[#4] dopo  
Utente 100XXX

Iscritto dal 2009
Dottore un ultima cosa , I denti molto sporchi con molto tartaro e alcune carie possono comportare tachicardia ???
GRAZIE MILLE
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
A maggior ragione, considerata la sua ultima precisazione, le confermo/consiglio quanto detto prima.
Saluti,