Utente 607XXX
Buongiorno cari Professori,
esordisco scrivendo la mia situazione di disperazione per una patologia che mi affligge dal 1995. Ho una displasia fibrosa occupante la parte superiore del seno mascellare sx,ad estrinsecazione superiore verso il pavimento orbitario, medialmente in corrispondenza dell'etmoide di sx e posteriormente verso il seno sfenoidale, tendenza al superamento della linea mediana dell'etmoide e superiormente, con lieve incremento volumetrico complessivo nei tre piani dello spazio. Sono stata operata nel 1995, operazione effettuata a cielo aperto con recisione dei nervi superficiali e mimica facciale leggermente compromessa, successivamente ho effettuato T.A.C nel 2003 in cui la materia era ricresciuta, con le successive T.A.C del 2004 e 2006 si afferma che la materia è stazionaria, TUTTO FALSO. Nel mese di febbraio del corrente anno e' volumetricamente più grande,e dal confronto con le precedenti T.A.C non si e' mai arrestata la crescita. Quindi, mentre dua anni fa, potevo eseguire un'operazione non particolarmente difficile, quest'oggi mi ritrovo con pareri discordanti da parte dei medici specialisti in maxillo-facciale, chi vuole operare tramite craniotomia, e chi sconsiglia l'operazione per il rischio di strabismo,in quanto è molto vicina al muscolo dell'occhio ( rischio che correrei ugualmente, anche non operando). Successivamente ho effettuato una visita oculistica e' il medico mi ha evidenziato il pericolo di aderenze della displasia sul muscolo, pertanto non e' detto che potrei risolvere lo strabismo se tutto ciò fosse vero. Attualmente vivo una forte ansia e inattività quotidiana dovuta a forte preoccupazione e incertezza di cosa devo fare e dove andare, quale medico ha molta esperienza con masse così grandi vicino ad un organo importante come l'occhio. Quindi, domando a Voi, qual'è medico potrebbe aiutarmi?
Vi ringrazio molto per l'attenzione, cordialmente saluto



Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio Maria Miotti
28% attività
0% attualità
12% socialità
UDINE (UD)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Gent.ma Sig.ra,
per rispondere alla Sua domanda "...quale medico ha molta esperienza...", nella maggioranza delle Strutture di Chirurgia Maxillo-Facciale nazionali vi sono le competenze per affrontare simili problematiche.
Le suggerisco di visitare il sito www.sicmf.org, nel quale potrà trovare ogni informazione.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 607XXX

Iscritto dal 2008
Caro professor.Miotti,
La ringrazio per la sollecita risposta, ho visitato il sito come da Lei consigliato. Non vorrei approfittarmi della sua cortesia ma, vorrei chiederLe un suo parere a proposito di quale chirurgo potrebbe essere più competente, ad esempio se occorre un oftalmico o un maxillo-facciale.
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Antonio Maria Miotti
28% attività
0% attualità
12% socialità
UDINE (UD)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Gent.ma Sig.ra, direi senz'altro un chirurgo maxillo-facciale che, qualora indicato, potrà lavorare in equipe con altri specialisti, anche oftalmologi o neurochirurghi.
Cordialità
[#4] dopo  
Utente 607XXX

Iscritto dal 2008
Grzie molte per i gentili consigli.
Cordiali saluti