Utente 800XXX
Salve, sono una donna di 33 anni.Premesso che ho avuto un Infarto Miocardico Acuto con arresto cardiaco nel dicembre 2006,tramite angioplastica coronarica impianto stent comvenzionale,da qui e ancora attualmente in terapia con variazioni nel tempo di metoprololo ho iniziato da 1/4 al mattino e 1/4 la sera con l'ultimo aumento a gennaio 2009 mezza al mattino e mezza la sera (terapia attuale: metoprololo 50mg mattina e 50mg sera,cardioaspirin 1 a pranzo,rosuvastatina 5mg a cena, eskim 1 mattino,lansoprazolo 30mg 1 la sera).Ho sintetizzato la mia situazione (spero non troppo)per potervi chiedere informazioni sull'esito dell'holter effettuato a fine febbraio.Prova ergometrica effettuata a metà gennaio OK,ecocardio effettuato a inizio febbraio OK(extrasitoli sempre presenti da dopo l'infarto non so se potevano essere presenti anche prima).Il cardiologo se non ho capito male mi ha aumentato il metoprololo per vedere se si riuscivano ad attenuare le extrasistoli, ma l'esito dell'holter a parere mio che comunque non sono medico, quindi il mio parere vale poco sembra comunicare altro.
ESITO HOLTER
RIEPILOGO GENERALE
Ora inizio: 9:15 Ore analizzate: 22:48 Artefatti: 0:02:10 Tipo analisi: DART Batt. Totali: 115863 Batt.Sconos.: 8 altri : 0

RITMO CARDIACO
Frequenze: Min 70 BPM alle 04:29-2
Max 124 BPM alle 12:04-1
Med 84 BPM
Salve di Bradicardia: 0 Pause: 0

EVENTI VENTRICOLARI
Batt.Totali : 16715 Coppie: 5
Forme :3 Triplette : 0
Salve Bigem.: 51
Salve AIVR/ IVR: 0
Tach. Ventr.: 0
Max VE/Minuto : 37 Batt. alle 16:04-1
Max VE/Ora : 1205 Batt. 23:00-1 -00:00-2
Media VE/Hour : 732.7
VE/1000 : 144.3

EVENTI SOPRAVENTRICOLARI
Batt. Totali : 11
Coppie : 1
Salve SVT : 0
Max SVE/Minuto : 2 Batt. alle 08:02-2
Max SVE/Ora : 2 Batt. alle 17:00-1 -18:00-1
Media SVE/Hour : 0.5
SVE/1000 : 0.1

EVENTI ST
Depressioni
Episodi : CH1 CH2 CH3
0 0 0

Elevazioni
CH1 CH2 CH3
Episodi: 0 0 2
Minuti: 2:00
Massimo: 2.4 mm
Max. alle : 19:37-1
IMPRESSIONI E NOTE
Ritmo sinusale durante tutta la registrazione, normale conduzione AV e variazione della FC.
Assenti pause patologiche.
Rare extrasistoli sopraventricolari isolate.
Numerosissime extrasistoli ventricolari isolate organizzate in numerosissimi tratti di trigeminismo ventricolare e in alcuni lembi di bigeminismo. Registrate rare coppie.
Non significative alterazioni ST/T.
Non segnalati sintomi durante registrazione Holter.

Utile ottimizzazione della terapia betabloccante e visita cardiologica.


Visto che la visita l'ho eseguita a gennaio e qui mi viene richiesto di doverla eseguire nuovamente, mi devo preoccupare? Che problemi possono dare le extrasistoli? (Io avevo capito che non davano grossi problemi)Mi potete spiegare questo esito

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:

Non solo la presenza di "Numerosissime extrasistoli ventricolari isolate organizzate in numerosissimi tratti di trigeminismo ventricolare e in alcuni lembi di bigeminismo", ma anche il fatto che la sua frequenza cardiaca media sia 84 bpm, consigliano, soprattutto in una condizione clinica come la sua, di aumentare ulteriormente il dosaggio del beta bloccante.
Questo permette di affaticare il meno possibile il suo cuore (anche in condizioni normali) e riduce il rischio di aritmie che somno sempre possibili in una paziente con pregresso infarto miocardico.
A disposizione per ulteriori consulti
[#2] dopo  
Utente 800XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio per la esaudiente e tempestiva risposta. Buona giornata