Utente 108XXX
Buongionrno,da un paio di anni ho riscontrato un calo delle prestazioni sessuali e un'erezione non completa con tutte le altre partner che non siano la mia ragazza abituale,solo dopo almeno 2-3 rapporti (peraltro mediocri) con le altre riesco a sbloccarmi e avere prestazioni ottimali.ho provato a smettere di fumare,esercizio fisico etc,ma con ogni nuova ragazza le prime volte faccio delle figure meschine.L'idea di rivolgermi a un sessuologo,andrologo etc mi mette l'ansia e vorrei sapere se esiste qualche prova o consiglio che mi aiuti,anche un trucchetto mentale!Anticipatamente ringrazio.cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro utente, "trucchetti" non ne esistono va solo chiarito se il suo è un problema di tipo psicologico o altro e per fare ciò è necessaria una visita andrologica.
ovviamente visto che questa sua sintomatologia avviene solo con alcune partner c'è un grosso sospetto ad un problema di tipo psicologico.
[#2] dopo  
Dr. Mario De Siati
32% attività
20% attualità
16% socialità
ALTAMURA (BA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2000
CREDO CHE I SUOI PROBLEMI SIANO DOVUTI ALL'ANSIA DA PRESTAZIONE ,LO DIMOSTRA IL FATTO CHE LE SUE PRESTAZIONI MIGLIORANO CON IL TEMPO. LE CONSIGLIO IN OGNI MODO DI SMETTERE DI FUMARE PERCHE' IL FUMO HA INFLUSSI NEGATIVI SULLA ATTIVITA' SESSUALE. FACCIA COMUNQUE SE LO RITIENE UNA VALUTAZIONE ANDROLOGICA MA DEVE TROVARE IN SE STESSO LA FORMULA PER SUPERARE L'ANSIA INIZIALE.

cordiali saluti