Utente 108XXX
Cari dott.ri buonasera. ho disperatamente bisogno del vostro aiuto. Circa due anni fa ho cominciato a soffrire di Eiaculazione precoce, cosa che fino ad llora non mi era mai capitato. Ho cercato di risolvere il problema da me ma non ci sono riuscito anzi. Poi ho cominciato ad avere anche delle defayances erettili e mi sono rivolto ad un andrologo della mia città. Questi mi ha effettuato una visita prostatica diagnosticandomi un IPB e mi ha detto che questa è probabilmente la causa accompaganat poi da ansia. Io, essendo un ipocondricao gli ho chiesto di fami esami particolari per appurare che non vi fossero causae organiche (Ecocolordoppler penieno ed altro)purtroppo non se ne è fatto niente. Il risultato è che io ho sempre il problema, sfuggo dai rapporti con mia moglie e sono entrato in uno stato di prostrazione dal quale non vedo uscita. Aiutatemi vi prego perchè sto vivendo davvero male

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signorte,
risulta un pom difficile aiutrarla via internet, dopo tale storico e senza dati oggettivi. Le consiglio vivamente una rivalutazione in diretta.