Utente 937XXX
Gentili dottori del forum, ho 31 e da molti anni ho un lipoma al cuio capelluto in regione parieto-occipitale sx di circa 1 cm di diametro, facilmente spostabile che non da dolore e non e' suppurato. Vorrei toglierlo semplicemente per motivi estetici. Vorrei sapere se l'intervento di asportazione e' a carico del servizio sanitario, se richiede delle analisi o semplice visita chirurgica, e di quali analisi si tratti( glicemia ?fattori coagulazione? ..) in caso queste siano richieste. Trattandosi ,come credo, di un intervento molto banale e' possibile effettuarlo a livello ambulatoriale? Aggiungo di non essere allergico ad anestetici locali utilizzati nei seguenti i trattamenti odontoiatrici : asportazioni radici,ricostruzioni, devitalizzazioni.Cordiali saluti.Alfio
[#1] dopo  
Dr. Federico Tamborini
36% attività +36
20 attualità +20
12 socialità +12
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Gentile utente,
l'asportazione chirurgica di lipoma può essere a carico del sistema sanitario nazionale. Vista la sede e le dimensioni dovrebbe essere sufficiente un intervento in anestesia locale in regime ambulatoriale. Le ricordo comunque che non esiste alcun intervento chirurgico banale e che residua una cicatrice più o meno delle dimensioni della lesione. Come approfondimento diagnostico è utile l'esecuzione di una ecografia per definire i rapporti con strutture fasciali.
Le consiglio una visita clinica di approfondimento di uno Specialista Chirurgo Plastico.

Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 937XXX

Iscritto dal 2008
Gentile Dr. Tamborini la ringrazio per aver risposto prontamente alle mie domande e per l'invito a non sottovalutare nessun tipo di intervento chirurgico.la saluto cordialmente.