Utente 111XXX
Buonasera.Mio nonno di 81 anni ha esegiuto la coronarografia e dal risultato ha scoperto di avere una coronaria chiusa e una un pò compromessa.Cosa bisognerebbe fare??intervenendo con un by-pass potrebbero sistemarsi le cose?E' rischiosa l'operazione per porre un by-pass?Considerate che ha già subito un'operazione per u aneurisma dell'aorta 4 anni fa circa.Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, una delle precise indicazioni al by-pass è come dice il testo inglese quello di oltrepassare l'ostacolo, creando un ponte tra i tratti non stenotici (occlusi) dell'arteria interessata. Prima di procedere ad un eventuale impianto di by-pass, vanno però effettuate varie considerazioni cliniche, soprattutto se la zona ove è occlusa la coronaria è ancora vitale o meno. Una volta posta l'indicazione all'intervento, oramai di routine in tutte le cardiochirurgie italiane, il reale rischio operatorio dipenderà fondamentalmente dalle condizioni cliniche generali di suo nonno, cosa ovviamente da valutare dal personale cardiochirurgico cui si affiderà.
Auguri