Utente 116XXX
salve, mio zio ha subito un intervento all'arteria famorale destra con l'installazione della suddetta protesi. chiedo gentilmente una descrizione dell'intervento, della protesi e in quale caso va effettuata l'operazione. Grazie, cordiali saluti

P.S. mi servirebbe sapere anche in quale condizioni deve essere il paziente per sottoscrivergli il Comadin

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Ruggiero Curci
24% attività
0% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2006
Gentile utente,
salvo specifiche eccezioni, le informazioni relative agli interventi chirurgici vengono fornite ai diretti interessati prima dell'intervento; il paziente, per questa ragione, deve firmare per presa visione, una nota informativa, oltre al modulo di consenso informato.
Qualora lei sia stato indicato per iscritto dal paziente come persona idonea a ricevere le stesse delucidazioni ovvero ogni informazione sull'evoluzione dello stato clinico relativo al ricovero(consenso privacy)non dovrebbe esserle necessaria alcuna delucidazione ulteriore.
Cordiali saluti.
R.Curci
[#2] dopo  
Dr. Renato Casana
24% attività
0% attualità
8% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2007
La protesi OMNIFLOW II, introdotta nel 2002 è una protesi biosintetica costituita da una rete in poliestere completata da collagene ovino. Viene prodotta per impianto della rete tubulare nel sottocutaneo degli ovini; il processo di maturazione dura 4 mesi e subito dopo l’espianto la protesi viene opportunamente stabilizzata in glutaraldeide per garantire la biocompatibilità, l'antigenicità ed emocompatibilità dell’innesto.
In letteratura non si sono evidenziati migliori risultati in termini di pervietà a distanza rispetto al PTFE e/o alla safena autologa. Le protesi vascolare biosintetica reppresenta però una valida alternativa alla vena grande safena autologa nel confezionamento dei by-pass femoro-poplitei in termini di biocompatibilità, emocompatibilità e costituiscono pertanto una opzione terapeutica nel trattamento dell’ ischemia cronica e critica degli arti inferiori Cordiali saluti R. casana (www.renatocasana.it)