Utente 117XXX
Premettendo che sono molto sportivo, quindi palestra, corsa e bicicletta anche per andare a lavoro; non ho una vita sessuale promiscua, ho un compagno da diversi anni e con lui ho una vivace attività sessuale, sia attiva che passiva, sempre protetta.
mi è capitato che dopo una giornata in cui avevo una legera sensazione di fastidio al basso ventre in seguito ad un rapposto sessuale ho prodotto dello sperma abbastanza liquido e con striature di materiale viscoso di colore grigio.
Da subito dopo il rapporto il fastidio doloroso si è spostato anche a parte dello scroto e alla parte della gamba più vicina allo scroto e ai reni. il fastidio non è proprio doloroso ma è una sensazione continua ed in più da qualche giorno ho una forte spossatezza fisica e mal di testa continuo
L'anno scorso ho fatto tutti i possibili test sul mio sperme ed è risultato tutto apposto
Cosa potrebbe essere?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la sintomatologia riferita potrebbe essere espressione di un fenomeno infiammatorio dell'apparato genitale ma,anche,di una calcolosi delle vie urinarie.
Non va sottovalutato,almeno in questo periodo,il ruolo della bicicletta che potrebbe favorire il quadro clinico,assieme ad un'alimentazione non corretta (evitare pepe,peperoncino,insaccati,spezie,superalcolici,birra).
Come vede le cause posono essere varie e,quindi,un attento controllo andrologico si impone,iniziando da una precisa diagnosi.Cordialità.
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

"piccoli fastidi" alla prostata o ai genitali dopo rapporti omosessuali non sono necessariamente espressione di patologia prostatica così come i cartteri macroscopici delo sperma.
comunque, oltre i corretti consigli del dottor Izzo, se i fastidi persistessero effettui una urinocoltura ed una spermiocoltura e consulti uno specialista andrologo
cari saluti.