Utente 118XXX
Buongiorno, ho 40 anni e mi sono accorto che delle venette sullo scroto subito sotto la pelle, che io chioamo capillari, si sono dilatate in diversi punti creando delle piccole bollicine che la tatto scompaiono per poi riapparire quando lascio la pressione.
Leggendo un po sulla rete, credo che siamo teleangectasie. Voleveo sapere se è opportuno intervenire oppure no, considerato che almeno per adesso è solo una questione visiva, quali possono essere le cause, e quali sono le terapie e soprattutto se deve intervenire un medico oppure esiste un automedicazione.
grazie infinite.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,se non ha fastidi non Le consiglierei,con il caldo,di fare alcuna terapia,ne' mediatica ne',tantomeno, il faidate.Dopo l'estate,consulti un dermatologo.Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 118XXX

Iscritto dal 2009
intanto grazie per la rapida risposta, volevo approfittare per sapere se comunque questo dipo di disturbo necessita di una terapia o se possono restare anche cosi, visto che per adesso si tratta solo di una questione visiva, vorrei escludere patolgie più gravi e magari nascoste collegate a questo segnale.
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...se non ha fastidi e gli esami epatici e della coagulazione vanno bene,non faccia nulla.Cordialita'.
[#4] dopo  
Utente 118XXX

Iscritto dal 2009
quali esami sono per la coagulazione ?