Utente 810XXX
Gentilissimi dottori, è da circa una settimana e mezzo che soffro di sensibilità dentaria (mai avuta prima per così tanto tempo), inizialmente ai molari dell'arcata sinistra, poi in un secondo momento la sensibilità (principalmente ad alimenti e bevande a basse temperature)è rimasta SOLO AL SECONDO PREMOLARE. Controllando non riscontro carie ma solo un pò di tartaro. Sottolineo che non ho mai avuto carie a nessun dente.

E' possibile stimare la causa e consigliarmi un rimedio?

Ancora grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Gent Paziente
il fatto che Lei riscontri tartaro vuol dire che necessita di una valutazione odontoiatrica econ controllo radiologico e di una seduta di igiene almeno.
la sensibilità può essere dovuta a carie che facilmente il paziente può non vedere e possono essere diagnosticate ad una visita o con una radiografia
altra causa di sensibilità è la retrazione ossea e gengivale in presenza di placca e tartaro
si rechi per una visita da un medico chirurgo odontoiatra
cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Alessandro Cappelli
44% attività
0% attualità
20% socialità
AMANDOLA (FM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
generalmente una sensibilita' cosi' diffusa e' segnale di recessione gengivale ( cioe' di ritiro delle gengive) con scopertura della radici dei denti ( anche piccola) .Le radici hanno piccole comunicazioni con il nervo e reagiscono agli stimoli.
Ovviamente come ha detto il collega Finotti potrebbe anche esserci una carie profonda e quindi e' indispensabile una visita odontoiatrica.
Saluti
[#3] dopo  
Utente 810XXX

Iscritto dal 2008
Infatti mi sta spuntando il dente del giudizio dalla stessa parte del dente sensibile, probabilmente è quello il motivo. Opterò per un controllo comunque.

Grazie e buona serata