Utente 117XXX
buongiorno dott.volevo esporre il mio problema:4 mesi fa sono stato sottoposto a intervento chirurgico per l'asportazione deltesticolo sx,ho svolto anche 3 cicli di chemioterapia.il mio problrma qual'e?,ebbene prima di tutto ciò riuscivo molto bene nel controllo della iaculazione durante i rapporti,ora dopo tutto quello passato, mi ritrovo molto sensibile con una iaculazione precoce e incontrollata... ora mi chiedo cosa mi e successo?come mai questo cambiamento radicale?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,dopo l'intervento subito,mi sembra abbastanza "normale" che la funzione genitale,sessuale e riproduttiva,possa presentare de problemi.
Che ne pensa l'uro-andrologo operatore ?Non abbiamo notizie sulla tipologia dell'intervento etc.Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 117XXX

Iscritto dal 2009
l'intervento e stato conseguito per tumore del testicolo. e dall'esame istologico e emerso :seminoma con invasione vascolare.
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...questo lo avevo capito.Cio' che non conosco sono le modalita' dell'intervento ed in coivolgimento delle strutture circostanti. Ritengo,pero',che sia poco corretto affrontare il quadro clinico via internet.Ne parli con il chirurgo operatore e,se ritiene,ci aggiorni.Cprdialita'.
[#4] dopo  
Utente 117XXX

Iscritto dal 2009
testicolo cm 9*6*4 con funicolo spermatico lungo cm8 didimo completamente sostituito da massa lobulata lardaceadi colore roseo che non supera la tonaca vaginale.epididimo e funicolo spermatico senza alterazioni macroscopiche.
[#5] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

al di là della problematica legata al tumore testicolare dal quale si può guarire definitivamente, una scarsa "gestione" della eiaculazione potrebbe essere abbastanza normale ed essere la conseguenza di percezioni o riflessi legati al precedente intervento.
abbia un pò di pazienza ed aspetti la definitiva guarigione delle ferite chirurgiche e dei controlli medici che continuano sicuramente a tenere vivo uno stato di malattia degli organi genitali
cari saluti
[#6] dopo  
Utente 117XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio dottore come sempre per le risposte sempre pronte e tempestive,con la speranza pi poter un giorno di ritornare quello che ero prima...GRAZIE
[#7] dopo  
Dr. Daniel Bulla
48% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2003
Gentile Utente,
quello che le è successo è un fatto davvero molto spiacevole, che ha invaso la Sua intimità (e non mi riferisco solo all'intervento chirurgico ovviamente).

Credo pertanto che la preoccuazione che lei oggi prova, oltre che normale, possa in qualche modo influire sulla sua eiaculazione.

Provi pertanto a leggere questo articolo, sul rapporto tra eiaculazine precoce e psiche. http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=62157

E non escluda la possibilità di richiedere una consulenza psicologica, non solo per l'eiaculazione, ma per affrontare tutta una serie di emozioni rimaste forse "congelate" dopo l'intervento
[#8] dopo  
Utente 117XXX

Iscritto dal 2009
buona sera dottore ho avuto modo di poter leggere il suo consulto,che a mio dire ho trovato molto interessante sotto ogni punto di vista.insieme a mia moglie e hai vostri consigli troveremo la giusta strada da percorrere per arrivare a risolvere questo grandissimo nostro problema....GRAZIE A TUTTI VOI.....
[#9] dopo  
Dr. Daniel Bulla
48% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2003
"grandissimo nostro problema"

Benissimo, se lo definite "nostro" significa che siete sulla buona strada, tanti auguri