Utente 120XXX
Da piu’di un anno si presenta spesso un arrossamento di alcune aree del glande e del prepuzio con lieve bruciore e prurito. All’inizio, pensando si trattasse di funghi, ho trattato l’area interessata con il Pevaril, ma senza risultato. Nei primi mesi il fenomeno si presentava occasionalmente, durava qualche giorno per poi sparire e ripresentarsi piu’o meno ogni sette/dieci giorni. Poi e’ aumentata la frequenza e da alcuni mesi il rossore con prurito si presenta quasi quotidianamente ed interessa ora quasi esclusivamente il prepuzio. Sparisce quasi del tutto pochi minuti dopo essermi lavato anche con semplice acqua (ma l’area rimane comunque di un rosa piu’ intenso) e ricompare il giorno dopo soprattutto se, essendo fuori casa, non ho la possibilita’ di lavarmi per diverse ore. Sembrerebbe cioe’ che il ristagno prolungato di urina scateni la reazione. Aggiungo, ma non so se le due cose possano essere collegate, che questo problema e’ comparso un mesetto dopo la comparsa di un prurito anale che ancora perdura. Prima ricorreva spesso, adesso si presenta solo quando non vado di corpo per piu’ di un giorno, cioe’ se non “uso” spesso la parte. L’area anale esterna, anche in presenza del prurito, non risulta ne’ arrossata ne’ con altre lesioni. Ripeto, non so se le due cose possano essere collegate, lo scrivo solo per completezza d’informazione.
La cosa che mi preoccupa di piu’ e’ l’arrossamento ed il prurito del prepuzio. Non sono andato dal dermatologo, adesso mi trovo all’estero per lavoro e dovro’ rimanervi per diversi mesi. So che avete gia’ parlato in altre occasioni di balanopostite ma non so se possa essere il mio caso. Non e’ facile qui farsi visitare, per cui vorrei sapere se potete consigliarmi qualche tentativo di cura “casalinga”.
Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

nessuna cura senza diagnosi e comunque nessuna cura telematica è possibile né sarebbe utile per lei : prenderebbe un farmaco senza sapere che cosa sia e a che serve?

Per tutto il resto credo che l'ipotesi di BALANOPOSTITE (ce ne sono tante veda pure www.balanite.info ) possa essere in linea generale e non vincolante accreditabile assieme ad altre situazioni

I dermatologi venereologi sono in tutto il mondo : cerchi di produrre la visita per la sua salute

cordialità