Utente 121XXX
Salve dottore, vorrei descriverle il mio problema. Ho 24 anni. Quattro anni fa iniziai ad avvertire delle lievi fitte ai testicoli, cosa che poi, dopo una visita dall'urologo di fiducia (il quale non ha riscontrato nulla), è passata nel giro di appena 15 giorni! Un mese fa, sono riapparsi questi dolori, all'inizio lievi, poi sempre più forti (anche se non talmente tali da piegarsi in due); quindi mi sono recato al pronto soccorso, dove, dopo un'attenta analisi dei testicoli, non mi è stato riscontrato nulla di anormale, ma mi è stato prescritto un antibiotico (Urinox). E' passata una settimana, ma nulla, il disturbo continua a persistere (peraltro ho iniziato ad avvertire dolore anche durante la palpazione), e di conseguenza mi sono recato dall'Urologo; inutile dirle che anche in questo caso, il dottore non ha trovato assolutamente nulla di anomalo, e mi ha rassicurato che sarebbe passato da solo! Ho fatto anche un'ecografia nella zona testicolare, tutto perfetto! Sono molto preoccupato, nonostante tutte le rassicurazioni che ho avuto, ma non sopporto più questo dolore!!! Lei cosa mi consiglia ancora di fare? Credo di aver fatto ormai tutto il possibile per scongiurare qualsiasi cosa! Perchè secondo Lei non riesco a ''guarire''? Attendo con ansia infinita una Sua risposta... La ringrazio e La saluto cordialmente!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro utente,lego che e' fortemente in sovrappeso e,quindi,sospetto che possa trattarsi di una microtorsione del funicolo spermatico che potrebbe giustificare la sintomatologia riferita.E' chiaro che la mia e' solo un ipotesi mediatica.Ha mai eseguito uno spermiogramma?Mi aggiorni.Cordialita'.