Utente 202XXX
Buongiorno, è da circa due settimane che ho una brutta sensazione di fiato corto difficle da spiegare. Ho un senso di oppressione al petto, in alto, e bisogno di resirare profondamente. Qualche mese fa ho fatto un ecocardiogramma e la lastra ai polmoni ed è tutto ok. cosa può essere?? grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
22440

Cancellato nel 2008
faccia una visita cardiologica con elettrocardiogramma. Se l'ha già fatto esegua una prova da sforzo. Prende farmaci? E' iperteso? Fuma? I suoi esami sono normali? E' in eccesso di peso? L'oppressione al petto quanto dura? Compare sempre sotto sforzo? Il riposo risolve il disturbo? Proviamo con queste prime domande.
[#2] dopo  
Utente 202XXX

Iscritto dal 2006
Grazie per la risposta e sono qui a scrivere di nuovo.
Gli unici farmaci che prendo sono Phedra.Non ho mai fumato, non sono ipertesa. Dono il sangue regolarmente e le analisi sono perfette. L'oppressione al petto non ha durata regolare e quando vado a dormire dormo bene. Sono solo un pò ipertiroidea , ma non necessito ancora di cure.Potrebbe essere ansia???grazie di nuovo per la disponibilità
[#3] dopo  
22440

Cancellato nel 2008
Si potrebbe essere ansia! anzi sicuramente è così nelle donne della sua età e sembra senza fattori di rischio cardiovascolare, ma un Collega cardiologo dovrebbe vederla dal vero e dare un giudizio più sicuro. La prudenza non guasta mai.