Utente 123XXX
Egr. Dottori,

il 1° luglio 2009, sono stato operato per rimuovere una cisti al primo arco branchiale, mi è stata applicata una sutura estetica rimossa il 13 luglio 2009, il dottore che mi ha operato mi ha prescitto ogni qualvolta uscissi di applicare sulla cicatrica (lunghezza quasi 8cm) una crema protetettiva Rilastil Dermosolare Crema spf 50 e la sera prima di andare a dormire l'applicazione della Rilastil Elasticizzante Crema. A distanza di 12 giorni dalla rimozione della sutura, ho notato che la cicatrice è diventata leggermente più rossasastra rispetto a 12 giorni fà e sono un pò preoccupato. Aggiungo che sono andato solo una volta al mare ma sulla cicatrice applicavo la crema protrettiva ogni ora. Mi devo preoccupare?

Grazie mille.

[#1] dopo  
Dr. Federico Tamborini
36% attività
20% attualità
16% socialità
VARESE (VA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,
il processo di guarigione delle ferite si suddivide in 3 fasi: infiammatoria, proliferativa e di rimodellamento. L'iniziale fase infiammatoria può protrarsi per 3 settimane o oltre, soprattutto se si utilizzano dei materiali di sutura riassordibili per il sottocute (come presumo siano stati utilizzati nel suo caso). Il rimodellamento del tessuto cicatriziale termina a 12 mesi circa dall'operazione. Per questo periodo Le consiglio di utilizzare una crema a protezione totale (come sta già facendo). Nel caso riscontri una ipertrofia del tessuto cicatriziale si rivolga al Chirurgo Plastico che ha eseguito l'operazione che Le potra consigliare una eventuale terapia topica adeguata.

Cordiali saluti,
[#2] dopo  
Utente 123XXX

Iscritto dal 2009
Ora sono più tranquillo. La ringrazio per la sua pronta disponibilità.

Cordiali saluti.