Utente 105XXX
salve dottori, sono un ragazzo di 16 anni e sono andato dall'andrologo circa 2 settimane fa, dicendogli che non avevo più erezioni mattutine da un anno e che quando stavo con la mia ragazza non riuscivo ad avere più erezioni complete. mi ha fatto fare il test per la prolattina, il testosterone e 1 altro ormone che ora non ricordo ma comunque è risultato tutto nella norma. Inoltre mi ha diagnosticato un accumulo fibroso sull'asta del pene (e sempre su questo sito ho scoperto che probabilmente si riferiva alla coagulazione dovuta a uno stravaso), ma non gli ha dato minimamente importanza.

-la mancanza dell'erezione mattutina e con la mia ragazza può essere influenzata da questo accumulo fibroso?
-dato che dopo qualche mese questo accumulo non va via, posso prendere un fibrinolitico locale per provare a eliminarlo o ha controindicazioni?

grazie in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro ragazzo,la mancanza di erezioni spontanee non ha alcuna importanza clinica,qualora siano presenti altri tipi di erezioni (masturbazione,coiti vari etc.).Quanto allo ipotizzato (da chi?) stravaso non prenderei iniziative personali e mi affideri ad uno specialista reale e non virtuale.Visto lo storico dei posts,credo che,a 16 anni,si é messo su una strada rischiosa e,almeno per l'estate,abbandonerei il web e resetterei il tutto...
Cordialità.