Utente 238XXX
Salve,
Ho 19 anni e ho letto già un sacco di post riguardo alla circoncisione e credo proprio di essere un diretto interessato.
Premetto che non ho nessun tipo di problema di gonfiori o robe varie, nemmeno durante i rapporti, solo che non riesco a calare la pelle per scoprire il glande e ciò mi provoca anche piu fatica ad avere l' orgasmo.
Qualche anno fa avevo fatto una visita dal mio ex medico di base che mi consigliava di provare una pomata che però ora non ricordo il nome, da applicare ogni sera e fare della "ginnastica". Siccome quel medico ora non c'è più e che dal nuovo sinceramente non ne ho proprio voglia di andare per motivi personali, mi rivolgo a voi se potreste gentilmente indicarmi il nome di una pomata per questo uso che riesca o in parte risolvermi il problema. Credo che dopo questo tentativo rimanga solo la circoncisione o sbaglio?

Grazie anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
13785

Cancellato nel 2013
gentile lettore,
non credo che una pomata possa a questo punto risolvere il suo problema. forse le conviene rivolgersi ad un Collega Urologo per valutarla e risolvere il problema.
resto a sua disposizione per qualsiasi chiarimento
distinti saluti
[#2] dopo  
Utente 238XXX

Iscritto dal 2007
La ringrazio per la sua attenzione, però avrei una domanda:

perchè mi era stata prescritta quella pomata?
Leggendo su internet ho trovato questa "soluzione" utilizzando una pomata steroidea che però io non ho la minima idea di cosa sia e quale dovrei acquistare.
Secondo lei con una pomata di questo genere posso risolvere qualcosa? Alla fine la mia ignoranza diche che è solo da allargare un pezzettino di pelle e probabilmente una pomata lo può fare al giorno d' oggi. Però ovviamente mi affido alle sue parole dato che non faccio questo mestiere.

Grazie ancora della disponibilità concessami
[#3] dopo  
13785

Cancellato nel 2013
esistono pomate a base di cortisonici e antibiotici che servono solo a ridurre l'infiammazione locale, niente di più
[#4] dopo  
Dr. Claudio Bernardi
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2003
Gentile giovane,
credo che la cosa migliore sia farsi controllare dal suo nuovo medico di base che si potrà avvalere di un'eventuale consulenza chirurgica. L'uso delle pomate lubrificanti potrebbe forse aiutare ma pomate al cortisone potrebbero fare più danni che altro.
Saluti
Dr. Claudio Bernardi
Chirurgia Plastica
www.claudiobernardi.it
[#5] dopo  
Utente 238XXX

Iscritto dal 2007
Grazie, provvederò a fare una visita... grazie