Utente 125XXX
Buongiorno,
sono un ragazzo di 23 anni e soffro da circa un anno di reflusso gastroesofageo. Lo sto curando con il gaviscon advance, che prendo dopo i pasti e prima di andare a dormire. Ieri sera ho sbattuto la bottiglietta del gaviscon senza accorgermene, rompendola. Stamattina infatti ho notato che lungo il fondo erano presenti diverse crepe, e mancava un frammento di vetro di circa un cm, che ho poi ritrovato sulla scrivania insieme a qualche goccia di medicinale. Ho subito pensato all'eventualità che qualche pezzetto possa essersi mischiato al gaviscon e che io possa averlo ingerito senza accorgermene, ma svuotando la bottiglietta non ne ho trovati altri, ed esaminandola non ho notato punti dove mancassero altri frammenti. Al limite, quindi, il/i pezzi che avrei ingerito sarebbero molto piccoli, tant'è che prendendo il gaviscon ieri sera non mi sono accorto di nulla. Questi frammenti possono costituire un pericolo? Non mi sembra di notare sintomi particolari, anche se dirlo mi è difficile, visto che comunque in questo periodo ho lo stomaco sottosopra a causa dello stress. Ho letto in alcune Vostre precedenti risposte che se i pezzetti di vetro sono piccoli dovrebbero essere espulsi senza problemi, ma il rischio che feriscano le mucose non è sempre presente? Dovrei fare una gastroscopia per sicurezza? Un esame delle feci per l'eventuale sangue occulto? Eventuali piccole ferite guariscono da sole?
Grazie in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
gentile utente,

direi che potrebbe tranquillizzarsi, se ha ingerito il "cocktail" ieri sera ormai nello stomaco non troverebbe nulla.

pertanto ormai qualunque indagine diagnostica atta a ricercare frammenti di vetro sarebbe superflua, visto che il vetro non è radiopaco ed i frammenti dovrebbero essere particolarmente piccoli.

l'unica cosa è aspettare 24-48 ore. consigli: beva molta acqua (visto il caldo più di due litri) e mangi cibo ricco di fibre vegetali, cerchi cioè di avere delle feci poltacee e non dure.

queste regole vanno bene per tutti i e per tutti i momenti ma nel suo in particolare.

mi faccia sapere cordiali saluti