abbandono [Psicologia]

Definizione: abbandono nell'ambito della psicologia è spesso la causa del disagio emotivo e, in certi casi, di alcuni disturbi psichici, che si possono manifestare attraverso l'angoscia e la solitudine (Dr.ssa Valeria Randone)

Voci correlate:   Ipocondria    Lisosoma    Nevrosi    Paranoia  

 
 

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "abbandono"

  • Depressione post-partum
    Psicologia - La depressione post partum rappresenta una patologia complessa con gravi ripercussioni sulla salute della madre, della coppia e del bambino. E' necessario pertanto un intervento psicologico tempestivo che aiuti non solo nella risoluzione sintomatica ma anche nella comprensione e nella rielaborazione delle cause del disagio
     
  • Impianto di protesi peniena idraulica tricomponente
    Andrologia - La disfunzione erettile (DE) è il più comune disturbo sessuale maschile dopo l'eiaculazione precoce. L'impianto di una protesi idraulica tricomponente è un approccio sicuro ed efficace
     
  • Come interpretare le biopsie prostatiche: PIN e ASAP
    Urologia - In questi ultimi anni abbiamo visto trasformarsi metodiche clinico-patologiche, tecniche di prelievo e interpretazione diagnostica. L’urologo deve conoscere le nuove definizioni spesso motivo di confusione per il paziente e il medico curante
     
  • Separazioni conflittuali: quando in mezzo ci sono i figli
    Psicologia - Le separazioni conflittuali e il coinvolgimento dei figli nelle problematiche di coppia. Come gestire la separazione, tutelare il benessere dei minori, accordarsi come coppia genitoriale. La genitorialità può sopravvivere al naufragio della coppia coniugale?
     
  • Hikikomori, adolescenti in volontaria reclusione
    Psicologia - Questo breve articolo ha la scopo di sensibilizzare i genitori di figli preadolescenti e adolescenti sull’esistenza di un fenomeno in continua crescita che, avendo ormai superato i confini nipponici, si sta sempre più diffondendo, seppur con alcune sostanziali differenze, nel mondo occidentale
     
  • Dipendenza affettiva: aspetti psicologici e terapeutici
    Psicologia - La dipendenza affettiva ("love addiction" in lingua inglese) è una condizione psicologica nella quale una persona mostra la difficoltà a porre un confine psichico tra se stessa e l'altro, e a conservare la propria individualità all'interno di un rapporto sentimentale
     
  • Maltrattamenti e abusi: la violenza di genere
    Psicologia - Maltrattamenti e abusi nella la violenza di genere: la violenza domestica con scenari, comportamenti, interventi - il gaslighting e le conseguenze della violenza nelle relazioni intime sulla salute delle vittime e degli spettatori
     
  • I disturbi specifici dell’apprendimento
    Psichiatria - I disturbi specifici dell’apprendimento sono disturbi che compromettono le abilità di letto-scrittura e/o matematiche nel bambino in età scolare inficiando di conseguenza gli apprendimenti pedagogici. La forma più nota è la dislessia
     
  • Stalker: se lo conosci, lo eviti
    Psicologia - La stalker, detto molestatore assillante, è un uomo disturbato, che soffre di dipendenza affettiva mal gestita, ossessionato da un oggetto d'amore, solitamente donna-vittima
     
  • Entesite rotulea e morbo di Osgood Schlatter (tendinopatia del tendine rotuleo)
    Ortopedia - La tendinite rotulea è una patologia da sovraccarico funzionale dell'apparato estensore del ginocchio che nel bambino si identifica con il morbo di Osgood Schlatter
     

Consulti relativi a "morbo"

News relative a "morbo"

  • Di epilessia non è mai morto nessuno e di malnutrizione non si muore in due giorni
    Neurochirurgia -  L’epilessia è un sintomo, una espressione clinica non una patologia. E’ di questi giorni la notizia che alcuni medici incaricati dalla Procura per stabilire la causa di morte di Stefano Cucchi hanno avanzato l’ipotesi diagnostica di una epilessia come evento morboso che avrebbe causato il decesso. Sperando che sia una bufala giornalistica o quanto meno una manca [continua...]
     
  • Meglio soli che male accompagnati. Singleton: "soli per scelta"
    Psicologia - " Non c'è solitudine peggiore di quella che si vive stando in coppia"Singleton, in inglese, non equivale semplicemente alla parola "sola", ma a molto di più: ad una scelta di vita, ad un modus vivendi ed operandi, a prescindere dall'avere o meno un partner.È un fenomeno demografico in crescente aumento, trattasi di donne che decidono di vivere da sole pur appartenendo ad una c [continua...]
     
  • Gatti e ossessioni - Il gatto nero che uccide nella fantasia e graffia nella realtà
    Psichiatria - "Il gatto nero" è un film di Lucio Fulci, che richiama alla mente, senza grande attinenza, il gatto nero di Poe. In verità il tipo di metafora che mi pare di riconoscere in questo film somiglia a quella di un altro film di Fulci, discusso su questo stesso blog, cioè “Un gatto nel cervello”. Sempre di gatti si tratta, e nel secondo la prova che per il regista questo [continua...]
     
  • Il mestiere dell'ex: autopsia di un amore
    Psicologia - "Il ricordo del piacere non è più piacere. Il ricordo del dolore è ancora dolore".   George ByronRicordi, lacrime e rimorsi. Nostalgia, vuoto e paura.Ed ancora, le canzoni che ci hanno fatto compagnia che toccano qualche corda emotiva ancora scoperta, i ricordi prendono il sopravvento rispetto alla ragione e si impossessano di ogni angolo della nostra anima.Gli amori [continua...]
     
  • LINEE GUIDA al paziente con occhio secco (AAO 2015)
    Oculistica - Valutazione iniziale paziente OCCHIO SECCO(linee guida Benchmark 2015 dell’ American Academy of Ophthalmology) Storia ed esame inizialeo Sintomi oculari e segni (ad esempio, l'irritazione, lacrimazione, bruciore, sensazione di fitte come di punture, sensazione di secchezza o di corpo estraneo, prurito, fotofobia, visione offuscata, intolleranza alle lenti a contatto, arrossamento, secrezione [continua...]
     
  • L’appropriatezza in medicina: concetto teorico applicabile nella pratica clinica quotidiana?
    Medicina legale e delle assicurazioni - Si parla e si discute molto, in queste giornate estive, di verifiche sull’appropriatezza delle prescrizioni da parte dei medici riguardo agli esami strumentali, con ipotesi di sanzioni più o meno velate per i sanitari che, richiedendo accertamenti od esami inutili, gravassero in termini economici e di risorse sul bilancio del Servizio Sanitario Nazionale. Tuttavia la cosiddetta &ldquo [continua...]
     
  • Un succo d’arancia al giorno migliora la memoria e potenzia il cervello dopo gli... ”anta”!
    Ginecologia e ostetricia - Per migliorare la nostra memoria e potenziare le capacità del nostro cervello, ci vuole un succo d’arancia al giorno. Specialmente se abbiamo superato una certà età, dopo gli... ”anta”, questo frutto potrebbe apportare molti benefici sia agli uomini che alle donne. E’ quello che sostiene un recente studio, pubblicato sulla rivista scientifica American J [continua...]
     
  • I farmaci anticolinergici sembrano aumentare il rischio di demenze
    Urologia - I farmaci anticolinergici sembrano aumentare il rischio di demenze; questa è la conclusione a cui sembra arrivare un ampio studio prospettico, condotto da ricercatori ed epidemiologi dell’Università di Washington e pubblicato in questi giorni sul Journal of the American Medical Association (JAMA) Internal Medicine.  Molecola di anticolinergico Questa ricerca ha coinvolto 3 [continua...]
     
  • La Medicina Narrativa e la BLOGterapia
    Senologia -   La narrazione della malattia e la BLOGterapia. "La vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla", così inizia il romanzo autobiografico "Vivere per raccontarla" di Gabriel Garcia Marquez, premio Nobel della letteratura e che successivamente alla pubblicazione confidava di avere trovato l'ispirazione nei mes [continua...]
     
  • La Sindrome del “Pene senza Riposo”
    Andrologia - Un recente lavoro pubblicato sul in JAMA Neurology dalla dottoressa Camila Henriques De Aquino del Toronto Western Hospital descrive una condizione patologica caratterizzata da “un'irrequietezza nella regione pelvica e genitale” definita "sindrome dei genitali senza riposo (RGS)" Esso non è altro che un disturbo somatosensorialecaratterizzato da una sensazione sgradevole che co [continua...]
     

Consulti recenti su "morbo"



  Il termine morbo è stato visto 3721 volte.
 

Specialisti in Psicologia:


Trova il tuo Psicologo »

advertising
 

News dai blog degli specialisti:

ultima modifica:  11/10/2015 - 0,42         2000-2016 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy