Un sessantenne di Reggio Emilia ha affidato il proprio pene alle cure estetiche e plastiche di una dottoressa rumena operante presso una nota struttura Milanese.

L’impianto di Macrolane ( un gel a base di acido ialuronico usato anche nelle donne per aumentare il volume del seno ) che era stato impiantato per via retro pubica per aumentare le dimensioni del pene, non ha retto alle pressioni dell’atto amoroso, esplodendo letteralmente.

La parte lesa ha intascato 8000 euro e ha ritirato la denuncia

La news ha carattere scherzoso e non scientifico, visto ancora il periodo Natalizio e rilassato e non vuole offendere assolutamente la persona colpita né tantomeno i sanitari, sapendo che, spesso, le notizie dei media colpiscono più del dovuto.

L’importante è che il medico lavori seriamente e per passione e renda sempre informato il proprio paziente dei benefici e dei rischi che ogni pratica medica o chirurgica può apportare o procurare.

 

http://www.ilgiorno.it/milano/cronaca/2013/12/31/1003421-pene-esploso-protesi-gel.shtml

http://it.notizie.yahoo.com/si-fa-aumentare-pene--ma-gli-esplode-durante-un-rapporto--risarcito-162319567.html

http://www.gazzettadiparma.it/news/emilia/157059/Il-pene--ritoccato--gli.html