funzioni sessualiOrmai è codificato che l’esercizio fisico migliora le funzioni sessuali, e non solo sulla popolazione afro-americana come si era proposto in studi precedenti.

Uno studio  avviato da Adriana Vidal, responsabile della ricerca, ha sottoposto ad analisi 300 volontari intervistandoli sulle loro abitudini sportive e dividendoli quindi in sedentari, leggermente attivi, moderatamente attivi o molto attivi. E’ stata poi indagata l’attività sessuale di questi soggetti comprendendo anche la  capacità di avere erezioni, orgasmi, periodo refrattario.

I risultati ottenuti nell’intervista tendono  a dimostrare che circa  sei ore di esercizio leggero a settimana sono in grado di rendere migliori le nostre prestazioni sessuali.

 


 

disfunzione erettile

 Mi rendo conto della superficialità dello studio, della mancata stratificazione dei soggetti, della mancanza di parametri e variabili ma, onestamente, nel  paziente sedentario che  riferisce l’insorgenza di disfunzione erettile, consiglio sempre di introdurre l’attività fisica e , se serve, migliorare la propria alimentazione anche con l’aiuto di un nutrizionista


 

disfunzioni sessuali

Journal of Sexual Medicine, news release, March 23, 2015

http://www.empr.com/exercise-linked-to-mens-sexual-function-regardless-of-race/article/405138/