La discussione, che vorrei stimolare questa volta, verte su una notizia appena battuta, e che riporto:

Inps: visite fiscali sospese

L’Inps sospende le visite fiscali d’ufficio per verificare le assenze per malattia in enti pubblici e aziende. L'obiettivo dell'istituto è ottenere 500 milioni di euro di risparmio sul bilancio 2013. Ogni anno le visite fiscali d’ufficio ammontano al 75% delle visite totali, pari a 1,5 milioni di controlli.

Contrari alla decisione i medici di famiglia della Fimmg (Federazione italiana medici di medicina generale) per i quali la misura produrrà solo un nuovo boom di assenteismo e porterà in pratica al licenziamento di qualcosa come mille medici. Il coordinatore nazionale del settore Fimmg Inps Alfredo Petrone ha spiegato:

“L’Inps, per far fronte alla razionalizzazione della spesa richiesta dalla legge di stabilità ha deciso la temporanea sospensione delle visite mediche di controllo disposte d’ufficio dall’Istituto. La Fimmg esprime il suo forte dissenso nei confronti del provvedimento, preso senza alcun preavviso. In poche settimane verificheremo un importante aumento delle assenze per malattia e quindi una spesa ben superiore rispetto a quanto l’Istituto investe in un anno per le visite mediche di controllo d’ufficio.... leggi la notizia completa su www.ilpersonale.it

 

La domanda potrebbe essere: annulliamo i controlli (di polizia, sul territorio , sulle malattie, sulla sanità in generale) per ottenere un beneficio temporaneo, ingenerando una spirale di spese successive (per l'assenteismo, per i furti, per il dissesto idrogeologico, per il benessere e le cure) e in maniera miope?

Non sarebbe più corretto attuare misure che possano guardare un futuro un pò più lontano dell'immediato?

In questo caso è assai probabile che la mancanza di controlli faccia emergere un assenteismo fisiologicamente presente, ma represso dalle misure di controllo che adesso vengono meno.

Stemperando i toni, ricordo una paziente ricoverata vari giorni in reparto ospedaliero per estese ustioni solari, causate da una lunga giornata al mare senza protezioni.

Giornate di lavoro perse, costi personali e collettivi elevati.

Alla mia domanda sul perchè non avesse usato protezioni adatte, lei mi rispose: "Ho pensato di risparmiare sulle creme antisolari!".

Paradigmatico, no?!