Riporto i dati di uno studio Danese che correla la saluto con l’uso degli anabolizzanti a scopo Doping

La prevalenza una tantum dell'abuso di steroidi anabolizzanti androgenici è stimata intorno al 6% per gli uomini, ma la conoscenza degli effetti collaterali di questi farmaci è limitata.

Obiettivo

Indagare la mortalità e la morbilità tra gli utenti di steroidi androgeni (AAS).

Metodi

In questo studio retrospettivo di coorte, 545 soggetti di sesso maschile sono risultati positivi per AAS nei centri di fitness danesi nel periodo dal 3 gennaio 2006 al 1 ° marzo 2018. I soggetti sono stati abbinati a 5450 controlli maschili. Inoltre, 644 uomini che sono stati sanzionati perché hanno rifiutato di sottoporsi a un test antidoping e 6440 controlli sono stati inclusi come una coorte di replica.

Risultati

La mortalità era tre volte più alta tra gli utilizzatori di AAS rispetto ai controlli non utilizzatori (hazard ratio 3.0, IC 95% 1.3-7.0). Il numero medio annuale di contatti ospedalieri è stato di 0,81 nella coorte di utilizzatori di AAS e di 0,36 nella coorte di controllo (P <0,0001). L'acne, la ginecomastia e la disfunzione erettile hanno colpito più del 10% degli utilizzatori di steroidi anabolizzanti androgeni e la prevalenza di questi disturbi era significativamente più alta rispetto al gruppo di controllo (P <0,0001). I risultati potrebbero essere replicati in una coorte simile.

 

 Conclusione

Gli utilizzatori di steroidi anabolizzanti androgeni hanno un aumentato rischio di morte e un numero significativamente maggiore di ricoveri ospedalieri rispetto ai loro pari non utilizzatori. Gli effetti collaterali di AAS e dei loro metaboliti erano altamente prevalenti. Dato l'alto tasso di abuso di steroidi anabolizzanti androgeni, questi effetti collaterali sono di preoccupazione per la salute pubblica.

 

Fonte:

 

https://doi.org/10.1111/joim.12850

 

Logo medicitalia.it