Alcol effetti sullo sperma

Impronte inaspettate: l'eredità epigenetica dell'alcol nel DNA spermatico

andrea.militello
Dr. Andrea Militello Urologo, Andrologo, Sessuologo, Patologo della riproduzione

Nel mondo della ricerca medica, ogni tanto emerge uno studio che ci costringe a ripensare le nostre convinzioni. Uno di questi, condotto da Alexis N. Roach e colleghi [1], ha gettato nuova luce sulle conseguenze insospettate del consumo di alcol da parte dei padri prima della procreazione, rivelando che gli effetti possono estendersi ben oltre la propria salute, influenzando le generazioni future.

Alcol e spermatozoi: come si è svolto lo studio?

In questo innovativo studio, pubblicato su Andrology, il team di ricercatori ha esaminato l'impatto del consumo prolungato di alcol sui cambiamenti epigenetici negli spermatozoi.

Hanno somministrato alcol a maschi di topo C57BL/6J per un periodo di 10 settimane, seguito da un periodo di astinenza di 4 settimane, per poi analizzare i cambiamenti nell'espressione genica nella parte caput dell'epididimo tramite sequenziamento dell'RNA.

Risultati

I risultati hanno rivelato alterazioni significative nelle funzioni mitocondriali e nei percorsi di risposta allo stress in seguito all'esposizione all'alcol.

Questi cambiamenti si sono manifestati non solo a livello cellulare ma anche nel DNA mitocondriale degli spermatozoi, con effetti che persistevano anche dopo un mese dalla cessazione dell'alcol.

Guarda il video: Salute maschile: quali sono le malattie più diffuse?

L'alcol influisce sulla salute riproduttiva?

Queste scoperte portano un contributo fondamentale alla comprensione dei fattori che influenzano la salute riproduttiva maschile.

Il marcato aumento di mir-196a, un microRNA associato alla risposta antiossidante, suggerisce un potenziale biomarcatore per tracciare queste alterazioni epigenetiche.

Lo studio di Roach e team ci fornisce un motivo in più per riflettere sull'impatto delle nostre scelte di vita.

L'alcol, spesso visto come un vizio innocuo, può avere ripercussioni profonde sulla salute dei nostri discendenti, sottolineando l'importanza di un approccio più responsabile al consumo di alcol, soprattutto in prospettiva di paternità.

Per approfondire:L'astinenza influisce sulla qualità del liquido seminale?

Data pubblicazione: 05 dicembre 2023

Autore

andrea.militello
Dr. Andrea Militello Urologo, Andrologo, Sessuologo, Patologo della riproduzione

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1991 presso Università La Sapienza di Roma.
Iscritto all'Ordine dei Medici di Roma tesserino n° 43740.

Iscriviti alla newsletter

Per aggiungere il tuo commento esegui il login

Non hai un account? Registrati ora gratuitamente!

Guarda anche spermatozoi 

Contenuti correlati