x

x

Anche i bambini piccoli possono avere l'appendicite acuta

Dr. Claudio Olivieri Data pubblicazione: 19 maggio 2017 Ultimo aggiornamento: 21 novembre 2017

Molto spesso di fronte ad un bambino piccolo con dolore addominale, febbre e diarrea, si tende spesso a pensare alla classica gastroenterite contratta all’asilo nido. Eppure, nei bambini in età prescolare (età ≤ 5anni), questi segni clinici possono nascondere un quadro clinico molto più grave: l’appendicite.

appendicite

L’appendicite acuta è la causa più frequente di urgenza chirurgica nell’età pediatrica e tutti sono a conoscenza del classico quadro clinico:

  • dolore addominale inizialmente periombelicale e successivamente in fossa iliaca destra;
  • sintomatologia dolorosa ingravescente;
  • inappetenza;
  • nausea e vomito;
  • febbre;
  • dolore alla gamba.

Nel bambino più piccolo dobbiamo aspettarci lo stesso? Sfortunatamente, la presentazione clinica è più subdola, anche perché il bimbo non riesce a localizzare la sede del dolore addominale e la presenza di febbre e diarrea può portare, nella maggioranza dei casi, a un’errata diagnosi di gastroenterite.

Un ritardo nella diagnosi è responsabile di una perforazione dell’appendice e quindi di una peritonite che, in età prescolare, si aggira tra il 50% e il 90% dei casi.

Il rischio di perforazione è certamente correlato all’età del bambino, infatti più il bambino è piccolo e più è alto il rischio di avere un’appendice perforata al momento della diagnosi.

Inoltre, il rischio di perforazione è direttamente proporzionale alla durata dei sintomi: 48% nei bambini con durata < 24 ore sino al 93% nei bambini con durata dei sintomi > 48 ore.

Il rischio elevato di perforazione dell’appendice nei bambini piccoli è anche legato ad un’immaturità anatomica, in particolare la mancanza di un’adeguata barriera omentale contribuisce alla rapida progressione verso la perforazione e quindi la peritonite.

Per tale motivo, bambini piccoli con dolore addominale, febbre e diarrea necessitano sempre di una prima valutazione da parte del pediatra curante e, se necessario, di una valutazione del chirurgo pediatrico in Pronto Soccorso.

Autore

claudio.olivieri
Dr. Claudio Olivieri Chirurgo pediatrico

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 2005 presso Università degli Studi di Roma .
Iscritto all'Ordine dei Medici di Roma tesserino n° 55454.

2 commenti

#2
Dr. Claudio Olivieri
Dr. Claudio Olivieri

L'appendicite in età scolare è un evento non frequente e per questo non ci si pensa mai quando si ha un bambino con un quadro simile.
Grazie.

Commenti degli utenti: chiusi!
Commenti dei professionisti: aperti!

Per aggiungere il tuo commento esegui il login

Non hai un account? Registrati ora gratuitamente!

Guarda anche appendicite 

Vuoi ricevere aggiornamenti in Chirurgia pediatrica?

Inserisci nome, email e iscriviti:

* Autorizzo il trattamento dei miei dati da parte di Medicitalia s.r.l. per finalità di marketing telefonico e/o a mezzo posta elettronica o ordinaria, compresi l'invio di materiale pubblicitario, la vendita diretta e lo svolgimento di indagini di mercato.

Cliccando su iscriviti acconsento al trattamento dei dati personali come da privacy policy del sito.

Sai proteggerti dal sole? Partecipa al nostro sondaggio

Contenuti correlati