Seni troppo grandi? La chirurgia plastica ti può aiutare

Dr. Daniele BolleroData pubblicazione: 08 agosto 2013

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa

Negli ultimi periodi sempre più studi hanno valutato la soddisfazione delle pazienti dopo interventi di aumento del seno (mastoplastica addittiva). Recentemente è stato pubblicato un lavoro scientifico sulla soddisfazione delle donne dopo mastoplastica riduttiva, intervento di riduzione del seno, utilizzando gli stessi test per la mastoplastica addittiva, il BREAST-Q.

Precendenti studi avevano dimostrato che l'intervento era risolutivo per le patologie correlate ad un seno di grandi dimensioni come il dolore alla schiena e alle spalle, le dermatiti del solco sottomammario etc.

Allo stesso tempo, le cicatrici derivanti dall'intervento, molto più ampie rispetto ad una mastoplastica addittiva hanno sempre rappresentato per i chirurghi stessi un potenziale problema nella valutazione estetica del risultato finale. Il test BREAST-Q è stato quindi utilizzato per avere un quadro più completo sulla percezione del risultato finale da parte delle pazienti operate.

I risultati hanno mostrato un significativo miglioramento legato all'intervento in tutte le 4 aree studiate: soddisfazione dell'aspetto del seno, miglioramento nella sfera psicologica, sessuale e fisico. Riguardo all'aspetto estetico del seno, la soddisfazione è passata da 20/100 nella fase preoperatoria a 80/100 nella fase postoperatoria nonostante l'impaccio cicatriziale (a questo punto sopravvalutato dai chirurghi stessi).

Circa l'aspetto psicosociale, il benessere sessuale e fisico si è visto un netto miglioramento post-operatorio con alta soddisfazione delle pazienti. Oltre al precedentemente citato benessere legato alla diminuzione di peso su spalle e colonna, le pazienti riferivano un miglioramento del ritmo sonno-veglia e più libertà negli esercizi sportivi.

Inoltre si è evidenziato che tali benefici comparivano in un tempo relativamente breve dall'intervento (circa 6 settimane) e indipendemente dalla quantità di tessuto asportato (anche modeste riduzione portano a grandi miglioramenti psico-fisici).

 

Fonte: Coriddi M, Nadeau M, Taghizadeh M, Taylor A. Analysis of Satisfaction and Well-Being following Breast Reduction Using a Validated Survey Instrument: The BREAST-Q. Plast Reconstr Surg. 2013 Aug;132(2):285-90.

Autore

danielebollero
Dr. Daniele Bollero Chirurgo plastico, Medico estetico

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1997 presso torino.
Iscritto all'Ordine dei Medici di Torino tesserino n° 14382.

0 commenti

Commenti degli utenti: aperti!
Commenti dei professionisti: aperti!

Per aggiungere il tuo commento esegui il login

Non hai un account? Registrati ora gratuitamente!

Guarda anche seno 

Vuoi ricevere aggiornamenti in Chirurgia plastica e ricostruttiva?

Inserisci nome, email e iscriviti:

* Autorizzo il trattamento dei miei dati da parte di Medicitalia s.r.l. per finalità di marketing telefonico e/o a mezzo posta elettronica o ordinaria, compresi l'invio di materiale pubblicitario, la vendita diretta e lo svolgimento di indagini di mercato.

Cliccando su iscriviti acconsento al trattamento dei dati personali come da privacy policy del sito.

Contenuti correlati