Lichen sclerosus: una nuova Terapia pubblicata su European Journal of Dermatology

Dr. Luigi LainoData pubblicazione: 15 giugno 2012Ultimo aggiornamento: 22 giugno 2012

Siamo lieti di comunicare che una delle più importanti riviste scientifiche dermatologiche internazionali, l' European Journal of Dermatology ha appena pubblicato i risultati di un nostro studio condotto su 18 pazienti di sesso maschile e femminile affetti da Lichen Sclerosus Scleroatrofico di vario grado (da moderato a severo).

Lo studio ha previsto per la prima volta in questa patologia, il Lichen sclerosus scleroatrofico, l'impiego dei Polidesossiribonucleotidi in una terapia microinfiltrativa subdermica locoregionale, ed in associazione alla terapia medica di base; i Polidesossiribonucleotidi sono dei piccoli frammenti di DNA purificato, prodotti farmacologicamente da fonti naturali (ittiche) privi di effetti indesiderati e collaterali, che hanno ampiamente dimostrato (vasta è la bibliografia scientifica pubblicata) degli effetti rigenerativi ed antinfiammatori nei tessuti ove sono stati impiegati.

Le proprietà che ci hanno suggerito l'utilizzo di queste sostanze in corso di questa malattia dermatologica sono state principalmente:

- l'effetto di stimolo sui fibroblasti (le cellule più numerose del tessuto connettivo e precursori del collagene e delle fibre elastiche)

- l'effetto sui pre-adipociti costituenti la più grande riserva di cellule staminali adulte

Il Lichen sclerosus scleroatrofico è una malattia infiammatoria cronica che crea come step finale, la sclerosi cicatriziale dei tessuti colpiti (vedi approfondimenti su www.lichenscleroatrofico.it)

Il nostro studio è nato per cercare di dimostrare come sostanze notoriamente capaci di rigenerare i tessuti, potessero impattare in modo positivo nel decorso di questa patologia.

I risultati di questo nostro studio preliminare sono stati molto significativi (tutti i pazienti hanno ricavato benefici dalla terapia, ed in alcuni casi si è potuta osservare una completa remissione dei segni clinici della malattia); ovviamente, ulteriori studi saranno necessari per confermare questo primo lavoro, ma tutto ciò ci stimola a proseguire nell'applicazione clinica di queste ed altre sostanze che vadano a competere con la rigenerazione dei tessuti

Fonte:

Laino L. Adjuvant clinical effects of polydeoxyribonucleotide in lichen sclerosus. Eur J Dermatol. 2012 Jun.

Autore

luigilaino
Dr. Luigi Laino Dermatologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 2000 presso UNIVERSITA' LA SAPIENZA di ROMA.
Iscritto all'Ordine dei Medici di Roma tesserino n° 50938.

2 commenti

#1
Utente 281XXX
Utente 281XXX

Biongiorno, sono catherine mamma di Alice 11 anni diagnosticata un lichenscleroatrofico e sottoposta per anni a cortisone sotto varie forme, senza risultati! Oggi Alice continua a soffrire, sopratutto zona perianale, vorrei sapere se il nuovo polydeo...... A un eficaccia anche su bimbi, ho speranza per ka mia povera Ali?? La prego, un aiuto! Grazieee!

#2
Utente 451XXX
Utente 451XXX

salve dottore, dopo circa 45 gg di terapia con Elidel crema per lichen s., c'è stata una "remissione completa", ma ho l'impressione stia ritornando. Mi farebbe piacere una Sua opinione su tale terapia. Grazie mille

Commenti degli utenti: aperti!
Commenti dei professionisti: chiusi!

Per aggiungere il tuo commento esegui il login

Non hai un account? Registrati ora gratuitamente!

Vuoi ricevere aggiornamenti in Dermatologia e venereologia?

Inserisci nome, email e iscriviti:

* Autorizzo il trattamento dei miei dati da parte di Medicitalia s.r.l. per finalità di marketing telefonico e/o a mezzo posta elettronica o ordinaria, compresi l'invio di materiale pubblicitario, la vendita diretta e lo svolgimento di indagini di mercato.

Cliccando su iscriviti acconsento al trattamento dei dati personali come da privacy policy del sito.

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa