Obesità e carcinoma della tiroide

Dr. Sergio Di MartinoData pubblicazione: 23 maggio 2014Ultimo aggiornamento: 09 febbraio 2015

Diversi studi hanno segnalato un aumento dell'incidenza del carcinoma tiroideo nei pazienti obesi.

Tuttavia, solo alcuni hanno analizzato gli elementi e i meccanismi che possono essere alla base di questa associazione.

Nel numero di Aprile 2014 di Endocrine-Related Cancer, Majori Alana Marcello e altri, in una interessante review, analizzano i fattori che possono essere coinvolti nel favorire l'insorgenza di questo tumore nei pazienti obesi.

Nello specifico fattori ormonali, come l'incremento del TSH, l'insulino resistenza, le adipochine, i processi infiammatori e gli ormoni sessuali, sembrano avere un ruolo importante nel determinismo di questa associazione.

Fonte: http://erc.endocrinology-journals.org/content/early/2014/04/16/ERC-14-0070.abstract

Considerazione personale: molti pazienti ritengono, e almeno in parte e' vero, che un cattivo funzionamento della tiroide, possa essere causa di un aumento di peso, ma davvero in pochi, conoscono gli effetti dell'obesita' sulla tiroide.

Forse e' arrivato il momento, per tutti, di rifletterci.

Autore

s.dimartino
Dr. Sergio Di Martino Endocrinologo, Diabetologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1989 presso Universita' di Napoli.
Iscritto all'Ordine dei Medici di Napoli tesserino n° 24598.

1 commenti

#1
Utente 456XXX
Utente 456XXX

Salve dal 2000 che ho sempre avuto il Pth a 250,6 aumenta sempre e ingrasso anche se mangio poco come mai ?

Commenti degli utenti: aperti!
Commenti dei professionisti: aperti!

Per aggiungere il tuo commento esegui il login

Non hai un account? Registrati ora gratuitamente!

Guarda anche tiroide 

Vuoi ricevere aggiornamenti in Endocrinologia?

Inserisci nome, email e iscriviti:

* Autorizzo il trattamento dei miei dati da parte di Medicitalia s.r.l. per finalità di marketing telefonico e/o a mezzo posta elettronica o ordinaria, compresi l'invio di materiale pubblicitario, la vendita diretta e lo svolgimento di indagini di mercato.

Cliccando su iscriviti acconsento al trattamento dei dati personali come da privacy policy del sito.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio

Contenuti correlati