Nell'ambito della sfera genitale femminile,lo screening citologico (PAPtest)ha reso possibile una riduzione notevole dell'incidenza e della mortalità per cancro del collo uterino.Per questo motivo possiamo affermare che la scoperta della relazione tra infezione da HPV (human papilloma virus)e cervicocarcinoma,rappresenta un evento straordinario e rivoluzionario nell'approccio alla prevenzione.Per questo mettiamo in risalto l'uso appropriato dell'HPV test nella valutazione del rischio neoplastico.
Tutto questo ha portato ad un evento che ,senza esagerazione , si può definire storico : UN VACCINO PREVENTIVO CONTRO IL CANCRO!!
Quindi le bambine e le adolescenti devono essere coinvolte ,con l'aiuto dei genitori e dei medici a questo atto medico che rappresenta un segno concreto del progresso scientifico nella PREVENZIONE e nella DIAGNOSI PRECOCE.
Ma noi Medici siamo pronti ad affrontare questa RIVOLUZIONE?
Logo medicitalia.it