Rene policistico? Blocchiamolo con il limone

Dr. Andrea MilitelloData pubblicazione: 09 ottobre 2013

Una molecola presente negli agrumi, la narigenina, potrebbe avere un potere contenitivo e curativo nella sindrome del rene policistico, una malattia che induce l’insufficienza renale cronica e costringe alla dialisi e per la quale esistono pochissimi rimedi. Lo attesta uno studio pubblicato dal British Journal of Pharmacology.

La molecola è stata scoperta grazie a dei test eseguiti sulle amebe, semplici organismi unicellulari che però hanno dato la possibilità di scoprire che la narigenina è un importante regolatore di una proteina fondamentale per la formazione delle cisti. Individuata la molecola, è stata testata su alcune linee cellulari umane derivanti da pazienti, ed effettivamente ha dato risultati positivi nel bloccare la crescita della cisti

La scoperta è estremamente importante per proporre un possibile controllo della terapia e, tra l’altro, ha permesso di dimostrare che le amebe possono essere un utile strumento di ricerca che permetterebbe di ridurre i test sugli animali.

 

Fonte: https://bpspubs.onlinelibrary.wiley.com/doi/full/10.1111/bph.12443

Autore

andrea.militello
Dr. Andrea Militello Urologo, Andrologo, Patologo della riproduzione, Sessuologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1991 presso Università La Sapienza di Roma.
Iscritto all'Ordine dei Medici di Roma tesserino n° 43740.

0 commenti

Commenti degli utenti: aperti!
Commenti dei professionisti: aperti!

Per aggiungere il tuo commento esegui il login

Non hai un account? Registrati ora gratuitamente!

Guarda anche reni 

Vuoi ricevere aggiornamenti in Nefrologia?

Inserisci nome, email e iscriviti:

* Autorizzo il trattamento dei miei dati da parte di Medicitalia s.r.l. per finalità di marketing telefonico e/o a mezzo posta elettronica o ordinaria, compresi l'invio di materiale pubblicitario, la vendita diretta e lo svolgimento di indagini di mercato.

Cliccando su iscriviti acconsento al trattamento dei dati personali come da privacy policy del sito.

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio

Contenuti correlati