Approvato in Italia l'uso dei cannabinoidi nella spasticità in corso di sclerosi multipla

Dr. Rosario VecchioData pubblicazione: 01 giugno 2013Ultimo aggiornamento: 12 novembre 2018

In data 30 Aprile e' stata autorizzata la messa in commercio in Italia del primo farmaco contenente cannabinoidi. Il farmaco avra' l'indicazione in scheda tecnica per il trattamento della spasticita' nei pazienti con sclerosi multipla che non hanno tratto beneficio dai farmaci comunemente usati per il trattamento del disturbo. Il farmaco sarà disponibile nelle farmacie ospedaliere dal prossimo autunno e sara' soggetto a prescrizione medica limitativa da rinnovare volta per volta. 

Autore

r.vecchio
Dr. Rosario Vecchio Neurologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 2002 presso università di Catania.
Iscritto all'Ordine dei Medici di Catania tesserino n° 12833.

0 commenti

Commenti degli utenti: chiusi!
Commenti dei professionisti: aperti!

Per aggiungere il tuo commento esegui il login

Non hai un account? Registrati ora gratuitamente!

Guarda anche sclerosi multipla 

Vuoi ricevere aggiornamenti in Neurologia?

Inserisci nome, email e iscriviti:

* Autorizzo il trattamento dei miei dati da parte di Medicitalia s.r.l. per finalità di marketing telefonico e/o a mezzo posta elettronica o ordinaria, compresi l'invio di materiale pubblicitario, la vendita diretta e lo svolgimento di indagini di mercato.

Cliccando su iscriviti acconsento al trattamento dei dati personali come da privacy policy del sito.

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test

Contenuti correlati