Lenti intraoculari fachiche per la miopia elevata: risultati e stabilità

Dr. Antonio PascottoData pubblicazione: 25 giugno 2013Ultimo aggiornamento: 19 dicembre 2016

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa

In un recente studio, è stata valutata la stabilità delle lenti fachiche intraoculari Cachet a supporto angolare nei pazienti miopi, dopo 12 mesi dall'impianto.

I pazienti esaminati, affetti da miopia medio-elevata, si sono sottoposti ad un intervento di impianto di lente fachica intraoculare a supporto angolare (AcrySof Cachet) in un occhio solo o in entrambi. Tutti i pazienti sono stati seguiti per 12 mesi. I movimenti della lente intraoculare sono stati valutati eseguendo una sovrapposizione di fotografie digitali eseguite dopo due settimane, e poi ogni mese nei successivi 12 mesi. La miopia e l'astigmatismo sono stati misurati prima dell'intervento e poi dopo 3 mesi dall'impianto.

Vedere anche

RISULTATI

In questo studio retrospettivo sono stati inclusi cinquanta occhi di 28 pazienti con età media di 32 anni. Tutti i pazienti esaminati hanno avuto un buon esito dall'intervento di impianto di IOL, senza complicazioni degne di nota nei controlli post-operatori. A distanza di un anno, è stata osservata una rotazione media della lente intraoculare di 11°. In tutti i pazienti esaminati si è riscontrato un netto miglioramento della miopia che, a distanza di tre mesi dall'operazione, risultava mediamente di -0.35 diottrie. In un solo occhio (su 50!) è stato necessario un ritocco con il laser dopo l'impianto di IOL, a causa dell'elevato astigmatismo corneale pre-operatorio (che non viene corretto con questo tipo di lenti).

I risultati dello studio, quindi, indicano che le lenti intraoculari fachiche AcrySof Cachet manifestano una buona stabilità a distanza di un anno dall'impianto e, dato che tali IOL correggono la miopia in modo efficace, risultano essere una buona opzione per il trattamento della miopia. La piccola rotazione della lente che è stata riscontrata, invece, le rende poco adatte per la correzione dell'astigmatismo (che può invece essere corretto con il laser in un tempo successivo).

Fonte: Rotation stability of the cachet angle-supported phakic intraocular lens [J Refract Surg. 2013;. 29 (6): 390-394]

Note: il sottoscritto non ha alcun interesse finanziario o di proprietà dei materiali presentati nell'articolo.

Autore

antoniopascotto
Dr. Antonio Pascotto Oculista

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1994 presso Università degli Studi di Napoli.
Iscritto all'Ordine dei Medici di Napoli tesserino n° 27245.

5 commenti

#1
Ex utente
Ex utente

ma perchè alcuni oculisti restano scettici sull'impianto di iol?

#2
Dr. Antonio Pascotto
Dr. Antonio Pascotto

Gentile utente,

La tecnica di impianto di lenti fachiche non rientra nella normale "routine chirurgica" di tutti gli oculisti. Questo potrebbe spiegare lo scetticismo di alcuni colleghi. In realtà, le lenti fachiche sono continuamente testate ed autorizzate (quando possibile) da specifiche commissioni di controllo e, proprio a tal proposito, devo dirLe che le ottime lenti Cachet sono, al momento, non-disponibili sul mercato per una rettifica che la stessa Alcon (azienda produttrice delle IOL Cachet) dovrà apportare sulla scheda informativa del prodotto. Nel frattempo, noi continuiamo ad impiantare con soddisfazione altri modelli di lenti fachiche.

Buona serata!

#3
Utente 309XXX
Utente 309XXX

Salve, ho 45 anni, ho fatto un consulto per l'impianto di iol, ma mi è stata sconsigliata perchè l'oculista ha notato lievi segni di opacizzazione del cristallino e secondo lui la iol potrebbe causarmi l'insorgere di una cataratta precoce. Questo corrisponde al vero?

#4
Dr. Antonio Pascotto
Dr. Antonio Pascotto

Gentile utente,

L'insorgenza di cataratta rientra fra le complicanze (rare) dell'impianto di lenti fachiche. Lievi opacità del cristallino non costituiscono una controindicazione all'intervento, a meno che non sia già presente una vera e propria cataratta. In quest'ultimo caso, la miopia elevata si corregge comunque con la sostituzione del cristallino.

Buona giornata! :-)

#5
Utente 428XXX
Utente 428XXX

Buona sera a tutti, mi chiamo Alessandro e sono molto miope e molto astigatico, ho -8 diottrie nell occhio sx e -3.5 nel dx e come dicevo sono molto miope, e ho il nistagmo, ho fatto una visita per l operazione con il laser ma non è possibile grazie al nistagmo e volevo sapere (sperando sinceramente in una risposta positiva) se un impianto di lenti intraoculari potrebbe aiutarmi a vederci bene soprattutto per la guida..volevo sapere se anche per questo tipo di intervento non si può fare per via del nistagmo o se invece si può fare perché ne avrei davvero bisogno...grazie aspetto una risposta con ansia. Buona sera a tutti

Commenti degli utenti: aperti!
Commenti dei professionisti: aperti!

Per aggiungere il tuo commento esegui il login

Non hai un account? Registrati ora gratuitamente!

Vuoi ricevere aggiornamenti in Oculistica?

Inserisci nome, email e iscriviti:

* Autorizzo il trattamento dei miei dati da parte di Medicitalia s.r.l. per finalità di marketing telefonico e/o a mezzo posta elettronica o ordinaria, compresi l'invio di materiale pubblicitario, la vendita diretta e lo svolgimento di indagini di mercato.

Cliccando su iscriviti acconsento al trattamento dei dati personali come da privacy policy del sito.