Niente sesso, meglio lo smartphone

Dr. Michele SpaccarotellaData pubblicazione: 11 gennaio 2014

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa

Come riportato da Il Messaggero, è stata recentemente condotta una ricerca su 3600 donne tra i 18 e i 64 anni di Cina, Brasile, Usa e GB, le quali hanno candidamente ammesso che sarebbero pronte a rinunciare ad un mese di sesso pur di non perdere il proprio smartphone (nel caso delle donne cinesi si parla addirittura di un 45% dei casi).

Sarebbe curioso poter ripetere la stessa indagine qui in Italia per appurare quali percentuali di consenso emergerebbero, dal momento che anche nel nostro paese non appare un buon periodo per quanto riguarda la soddisfazione femminile sotto le lenzuola.

Questi dati ci forniscono sicuramente alcuni spunti su cui riflettere. Da una parte la diffusione endemica degli smartphone che sta portando molti individui ad identificarsi con un oggetto che sta passando da status symbol a vero e proprio 'feticcio' del nostro secolo, dall'altra la facilità con cui le persone tendono a preferire relazioni virtuali o ad esperire fantasie di possesso rispetto ad un impegno nel miglioramento dei propri rapporti reali.

La maggior diffusione di un'educazione sentimental-sessuale tesa al benessere personale e di coppia unita ad un richiamo all'importanza della costruzione di rapporti saldi potrebbero aiutare in tal senso a ridare corpo ad esperienze umane piacevoli quali il contatto e l'affettività.

Più legami, meno connessioni! 

 

Autore

michele.spaccarotella
Dr. Michele Spaccarotella Psicoterapeuta, Sessuologo, Psicologo

Laureato in Psicologia nel 2007 presso Università La Sapienza di Roma.
Iscritto all'Ordine degli Psicologi della Regione Lazio tesserino n° 15520.

4 commenti

#1
Dr.ssa Valeria Randone
Dr.ssa Valeria Randone

Gentile Collega,
Trovo molto interessante ed attuale la tua news.
Il rapporto con il telefono, oggi, è veramente molto complesso....ed intimo, diventa spesso una sorta di " protesi emozionale", di prolungamento di sè, di strumento ludico, di connessione con il mondo....che danneggia spesso coppia, intimità, quella vera....e sessualità.
Allego una mia news, come approfondimento di queste tematiche.

https://www.medicitalia.it/news/psicologia/3723-a-letto-con-lo-smartphone.html

#3
Dr. Michele Spaccarotella
Dr. Michele Spaccarotella

Gentile Valeria,
mi piace molto la definizione di 'protesi emozionale', complimenti per l'articolo, puntuale e ben scritto!

#4
Dr. Michele Spaccarotella
Dr. Michele Spaccarotella

Gentile Alessandro,
grazie per il link, molto utile per chi vuole approfondire la notizia e le percentuali della ricerca!

Commenti degli utenti: aperti!
Commenti dei professionisti: aperti!

Per aggiungere il tuo commento esegui il login

Non hai un account? Registrati ora gratuitamente!

Guarda anche sesso 

Vuoi ricevere aggiornamenti in Psicologia?

Inserisci nome, email e iscriviti:

* Autorizzo il trattamento dei miei dati da parte di Medicitalia s.r.l. per finalità di marketing telefonico e/o a mezzo posta elettronica o ordinaria, compresi l'invio di materiale pubblicitario, la vendita diretta e lo svolgimento di indagini di mercato.

Cliccando su iscriviti acconsento al trattamento dei dati personali come da privacy policy del sito.

Contenuti correlati