La scelta del partner è sintomatica

Dr.ssa Alessandra D'AlessioData pubblicazione: 14 gennaio 2016Ultimo aggiornamento: 17 gennaio 2016

Nelle tue relazioni e incontri scegli sempre lo stesso tipo di persona e ti chiedi come mai le tue storie terminino inesorabilmente sempre nella stessa maniera? Se ti sei ritrovato/a più volte a dire a te stesso “Incontro sempre la persona sbagliata”, “Inizia bene, ma poi non prosegue!”, “Trovo sempre lo stesso tipo di UOMO/DONNA", la prima buona notizia è che non sei sfortunato, ma hai solo bisogno di comprendere quali sono i tuoi meccanismi di ricerca del partner e cambiarli.

Le tue scelte non sono imputabili al caso, anzi la scelta del partner ha sempre una costruzione immaginaria ben definita e precisa, ma non ne siamo consapevoli.

Nella scelta del partner confluiscono tutta una serie di motivazioni inconsapevoli e generate dalla storia di ciascuno di noi; tali motivazioni si esplicitano il più delle volte nella ricerca di un ideale, e quindi di una persona che confermi l'immagine che vogliamo di noi stessi. Quando le nostre relazioni vanno sempre nella medesima direzione, il più delle volte è perché mettiamo in atto dei processi inconsci che ci conducono verso la scelta del partner “sbagliato” e che genera sofferenza ma che come afferma freud è comunque legata ad un principio di piacere. Anche la sofferenza dà piacere.

La terapia Psicoanalitica prendendo in esame tale assunto puo' aiutare a decifrare la modalità inconscia che blinda le nostre scelte e quindi puo' risultare risolutiva per trovare la via per una “scelta partner” efficace e una relazione duratura e felice.

Anche le terapie analitiche possono darsi degli obiettivi ben precisi, nel nostro caso scoprire le motivazioni che portano a fare sempre la stessa scelta (sbagliata) in amore e scoprire modalità più corrette di gestione dei rapporti di coppia.

Autore

adalessio
Dr.ssa Alessandra D'Alessio Psicologo, Psicoterapeuta

Laureata in Psicologia nel 2000 presso la sapienza di roma.
Iscritta all'Ordine degli Psicologi della Regione Lazio tesserino n° 10294.

0 commenti

Commenti degli utenti: aperti!
Commenti dei professionisti: aperti!

Per aggiungere il tuo commento esegui il login

Non hai un account? Registrati ora gratuitamente!

Guarda anche partner 

Vuoi ricevere aggiornamenti in Psicologia?

Inserisci nome, email e iscriviti:

* Autorizzo il trattamento dei miei dati da parte di Medicitalia s.r.l. per finalità di marketing telefonico e/o a mezzo posta elettronica o ordinaria, compresi l'invio di materiale pubblicitario, la vendita diretta e lo svolgimento di indagini di mercato.

Cliccando su iscriviti acconsento al trattamento dei dati personali come da privacy policy del sito.

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test