Paranormale nella mente, paranormale nell'ambiente!

Dr. Armando De VincentiisData pubblicazione: 29 luglio 2016

 

su concessione di Marco Cappadonia Mastrolorenzi

Lo spazio geografico di provenienza o l'ambiente (non soltanto fisico) che ci circonda giocano un ruolo primario nella costruzione del nostro carattere e del nostro modo di essere. Non scopriamo di certo l'acqua calda riflettendo sulla presenza o meno del sole e del bel tempo per indurci ad affrontare la giornata lavorativa con un piglio decisamente migliore rispetto ad una mattinata plumbea, grigia e fredda.

 

Nell'ultimo libro di Armando De Vincentiis, psicologo clinico e divulgatore scientifico, Ambiente, percezione e paranormale, C1V Edizioni di Cinzia Tocci, quinto volume della collana Scientia et causa, si analizza proprio il rapporto tra l'ambiente (fisico e culturale) e la nostra mente e si spiega come la cultura antropologica e gli spazi geografici possano interagire insieme alle condizioni climatiche e atmosferiche nella realtà in cui viviamo.

Esiste una relazione tra l'ambiente e le credenze religiose? Quali sono per esempio le differenze tra il paesaggio che ha dato origine al Cristianesimo (cultura del sacrificio, del dolore e promesse di vita migliore) e quello di alcune religioni orientali basate sulla continua rinascita attraverso la reincarnazione?

Molto singolare è la lettura del fenomeno storico delle streghe di Salem, ovvero dei processi a persone accusate di stregoneria che si svolsero a partire dal 1692 nel villaggio di Salem (contea di Essex, Massachusetts).

 

Affascina anche la trattazione dei misteriosi mostri marini o lacustri: uno su tutti il leggendario mostro di Loch Ness in Scozia.

Ma il libro, sempre nell'ottica di indagare sul rapporto tra ambiente e percezione, porta inoltre a scoprire tanti altri fenomeni insoliti considerati “paranormali”: spiriti guida, presenze angeliche e demoniache, visioni mistiche come ad esempio le apparizioni mariane. E ancora: le stimmate, gli Ufo e il cosiddetto miracolo del sole di Medjugorje e di Fatima.

Chiudono il volume due interessantissimi scritti: quello del divulgatore scientifico Lorenzo Rossi, che si sofferma sul mito del mostro di Loch Ness, e di Luigi Garlaschelli, chimico presso l'Università di Pavia e responsabile sperimentazioni del Cicap, che approfondisce il tema dei fantasmi. La prefazione è invece del biologo Marco Ferrari.

Insomma: un libro che indaga i misteri dell'ambiente, anche quello notturno, con le sue esperienze sensoriali insolite, e offre un viaggio all'interno del cervello umano e nei suoi particolari meccanismi di interazione con l'ambiente e il cosiddetto sovrannaturale, che farà vedere la realtà circostante con occhi diversi.

 per info: http://www.c1vedizioni.com/#!product/prd15/4491394531/ambiente%2C-percezione-e-paranormale

Autore

a.devincentiis
Dr. Armando De Vincentiis Psicologo, Psicoterapeuta

Laureato in Psicologia nel 1996 presso Università La sapienza di Roma .
Iscritto all'Ordine degli Psicologi della Regione Puglia tesserino n° 1371.

5 commenti

#1
Ex utente
Ex utente

Argomento interessante ,lo leggerò.schopenauer sosteneva che per ogni assurdità detta in pubblico o privato o comparsa in un opera letteraria e accolta con consenso o quanto meno nn confutata ,nn si deve disperare e ritenere che ormai nn ci sia più niente da fare ;ma si deve essere consapevoli e confidare che col passare del tempo la cosa sarà rimiginata,chiarita,mediata ,considerata ,discussa ,e nella maggior parte dei casi infine rettamente giudicata ;sicché dopo un intervallo di tempo proporzionato alla sua difficoltà,alla fine tutti comprenderanno che la mente illuminata aveva visto subito.nel frattempo bisogna pazientare .infatti che ha giuste intuizioni in mezzo a cervelli confusi si trova come uno che abbia un orologio che funziona in una città dovevtutti i campanili hanno orologi che vanno male.lui solo conosce l ora esatta ,ma a che gli giova? Tutti si regolano secondo gli orologi della citta che indicano l ora sbagliata ,persino chi e al corrente che solo il suo orologio segna l ora giusta. Buona fortuna ^ ^

#2
Dr. Armando De Vincentiis
Dr. Armando De Vincentiis

grazie, ottima citazione, sarò lieto di un suo commento anche dopo il post lettura :-)

#3
Ex utente
Ex utente

Grazie a lei lo farò sicuramente :) il libro e acquistabile solo su c1v ? Difficolta nel trovare questa collana nelle librerie. "scire nihil est ,nisi te scire hoc sciat alter" grazie e buona giornata.

#5
Ex utente
Ex utente

Nn ho ancora avuto modo di legger il suo libro però nn so se x fortuna o sfortuna incontro parecchi scettici sul mio cammino dove x loro la ricerca della saggezza,della pace dello spirito e della consapevolezza della realtà visibile ed invisibile si è ormai trasformata in una routine priva di risultati.tutti vogliono veder immediatamente risolti i problemi che affliggono la loro vita personale ,niente di più. Dicono che nn riescono più a progredire perché pensano di aver raggiunto il loro limite,interessante,rispondo,io ho sempre tentato di scoprire i miei limiti ,eppure nn ci son mai riuscita dato che il mio l'universo nn e particolarmente collaborativo ...seguita a crescere ma nn mi aiuta a conoscerlo appieno :) sono assaliti da molti dubbi sbaglierò ,ma credo che questi siano una delle poche cose che facciano avanzare l'uomo nel suo cammino.buona domenica :) .

Commenti degli utenti: aperti!
Commenti dei professionisti: aperti!

Per aggiungere il tuo commento esegui il login

Non hai un account? Registrati ora gratuitamente!

Guarda anche paranormale 

Vuoi ricevere aggiornamenti in Psicologia?

Inserisci nome, email e iscriviti:

* Autorizzo il trattamento dei miei dati da parte di Medicitalia s.r.l. per finalità di marketing telefonico e/o a mezzo posta elettronica o ordinaria, compresi l'invio di materiale pubblicitario, la vendita diretta e lo svolgimento di indagini di mercato.

Cliccando su iscriviti acconsento al trattamento dei dati personali come da privacy policy del sito.

Contenuti correlati