Utente 501XXX
Buongiorno, da circa 2 anni sono alle prese con valori di GAMMA GGT e ALT (GPT) alti, nello specifico:

data 5/08/16 GGT 109 ALT 69
data 10/06/17 GGT 106 ALT 58
data 19/7/18 GGT 133 ALT 68

sono stato da un epatolgo, il quale mi ha mandato prima da un dietologo che non mi ha prescritto nessun vincolo in particolare visto che ha ritenuto la mia dieta discretamente equilibrata. premetto che non fumo, sono astemio e non mangio "schifezze" varie (patatine ecc) ne mangio mai fuori pasti canonici, sono un tipo atletico (2m x 102 kg).
Tornato dopo un periodo cmq a stecchetto (evitato le bevande gassate e dolci unici miei vizi) dall epatologo con esami nuovi nulla e cambiato.
L epatologo a sto punto mi prescrive una biopsia epatica dalla quale "l esisto della biopsia evidenzia un quadro sostanziale di normalita" preso pari pari dal referto.
L epatolo mi fa capire che sostanzialmente non sa il perche di questi valori alterati e mi prescrive di tornare dopo un anno cn altri esami.
Dopo l anno indicatomi, esattamente oggi, ripeto gli esami che continuano ad essere fuori dai limiti.

qualcuno potrebbe dirmi il perche o cosa fare in merito??
non e che e una cosa fisiologica mia magari?


grazie anticipatamente

[#1] dopo  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
La GGT non viene prodotta solo nel fegato quindi non possiamo affermare che sia un problema epatico.
Per quanto riguarda l'ALT, ha familiarità per diabete?
Tenga, infine, presente che ci sono persone che hanno livelli di transaminasi lievemente più alti della norma in ASSENZA di qualsiasi patologia!
Cordialmente!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia